Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Villa Eva Ravello

    Villa Eva Ravello

    Villa di Charme Eventi Ricevimenti Matrimoni Exclusive Resort Ravello Costa d'Amalfi Salerno Campania Italia

  • Antica Porta Appartamenti Ravello

    Antica Porta Appartamenti Ravello

    Ospitalità in Appartamenti Ravello Costiera Amalfitana Riviera di Napoli Salerno Campania Italia

  • Le Villette Residence Ravello

    Le Villette Residence Ravello

    Appartamenti di qualità, Residence esclusivo, vacanze per la famiglia Ravello Costa di Amalfi Salerno Campania Italia

  • Ravello Transfer Service

    Ravello Transfer Service

    Trasferimenti, Escursioni, Crociere, Aeroporto Napoli, Capodichino, Stazioni ferroviarie, Salerno, Roma, Costiera Amalfitana Campania...

  • Ravello House appartamenti esclusivi

    Ravello House appartamenti esclusivi

    appartamenti a Ravello, casa vacanze a Ravello, appartamenti in Costiera Amalfitana, casa vacanze in Costiera Amalfitana, giardino...

tu sei qui: Home Veneto Rovigo, Vicenza e Treviso Portobuffolè

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Portobuffolè

Descrizione

Comune in provincia di Treviso, si estende su entrambe le rive del fiume Livenza, ai confini con il Friuli Venezia Giulia. L'abitato è costituito da edifici allineati lungo una strada principale, ad un'estremità della quale si trova l'unica antica porta di ingresso al borgo, rimasta fortunatamente intatta. Molti palazzi presentano interessanti elementi rinascimentali e medievali.
Si sostiene che il primo insediamento stabile sia sorto intorno al III secolo a.C. dove ora si trova la frazione di Settimo, citata in un documento risalente all'incirca all'anno Mille.
Portobuffolè passò sotto la giurisdizione di diverse autorità, sia civili che religiose. Nella seconda metà del XII secolo fu sottoposto al comune di Treviso e circa cento anni più tardi passò a Ceneda. Nei primi anni del XIV secolo fu sottoposto ai da Camino; successivamente divenne territorio veneziano: la dominazione della Serenissima e la presenza del Livenza, lungo il quale era stato costruito, lo rese un porto fluviale ed un centro commerciale di primo piano. Le vicende successive sono le stesse che hanno caratterizzato la storia della provincia di Treviso, quali la conquista da parte di Napoleone, la sottomissione agli Asburgo e l'annessione al Regno d'Italia.

Da vedere:

Il duomo, intitolato a San Marco Evangelista e a San Prosdocimo Vescovo, con molta probabilità originariamente era adibito a sinagoga, nel Quattrocento fu convertito in chiesa cattolica. La facciata, restaurata nella seconda metà del XIX secolo, presenta grande semplicità; all'interno una sola navata, il cui soffitto è arricchito da dipinti raffiguranti santi, l'altare maggiore settecentesco, come i due altari laterali, un Crocifisso del XV secolo ed il coro risalente al Seicento. La chiesa possiede un organo della seconda metà del XVIII secolo.
La chiesa di San Rocco con la Madonna della Seggiola, una scultura lignea risalente al XVI secolo.
L'oratorio di Santa Teresa costruito dai Cellini.
La chiesa dei Servi risalente al Cinquecento.
Porta Friuli, quella delle due originarie porte di accesso alla città rimasta intatta. È formata da un arco a sesto ribassato, sovrastato dall'effige di Venezia.
La Torre Comunale, risalente al X secolo, è l'ultima delle originarie sette torri del castello
Il Palazzo del Municipio dotato di porticato e graziosa loggetta.
Il Ponte Friuli edificato nel 1780.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 17.520 volte.

Scegli la lingua

italiano

english