Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Piemonte Monferrato e dintorni Rocchetta Tanaro

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

I più visitati in Rocchetta Tanaro

  • Cantine dei Marchesi Incisa della Rocchetta Piemonte

    La storia del Monferrato e dei Marchesi Incisa della Rocchetta, le cui origini risalgono a prima dell'anno Mille, muovono di pari passo sin dalla fondazione leggendaria del Marchesato Aleramico. La viticoltura e la vinificazione, praticate da secoli dalla...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Rocchetta Tanaro

Descrizione

Comune in provincia di Asti, situato ai confini con il territorio di Alessandria, è lambito dal fiume Tanaro, affluente del Po. Le colline circostanti sono solcate con precisione magistrale dai vigneti che disegnano fasce ordinate e figure geometriche perfette, conferendo al territorio un aspetto quasi artistico. Rocchetta possiede un parco esteso per 123 ettari, un'area naturale protetta composta da querceti e da una grande varietà di piante ed arbusti, mentre il sottobosco ospita numerose specie di fiori. Vi si può ammirare un faggio ultrasecolare, alto più di 25 metri e diversi tipi di animali, nonchè rare specie di uccelli che ivi trovano il loro habitat ideale. L'elemento portante dell'economia è rappresentato dall'agricoltura, in particolare la coltivazione delle viti da cui si produce un ottimo Barbera.
Circa le origini del paese non si registra concordia: pare che il primo nucleo abitativo fosse stato edificato intorno al X secolo. Sul territorio furono attivi i monaci Benedettini che bonificarono i terreni e li resero fertili .La popolazione locale si distinse per la lotta partigiana durante la Seconda Guerra Mondiale. Il paese fu quasi completamente sommerso dalla piena del fiume Tanaro nel 1994.

Da vedere:

La parrocchiale dei Santi Nicolao e Stefano, risalente al 1773, fu edificata su una preesistente cappella medievale. Presenta una facciata decorata da due piani di colonne e sormontata da un timpano. In posizione retrostante è situato il campanile romanico in cotto risalente al 1474, arricchito da cornici, da bifore e da un orologio. La chiesa conserva un'acquasantiera del XV secolo.
La chiesa di Santa Maria de Flesco o Flexo la cui esistenza è documentata sin dalla prima metà del Trecento, ma è di epoca più risalente. Ristrutturata nell'Ottocento, presenta una facciata di grande semplicità sormontata da un timpano, abside circolare e monofore. La struttura è in parte rivestita da mattoni riciclati da vecchi edifici, detti le ciapellette, così l'abside sulla quale i mattoni formano una cornice decorativa. All'interno conserva ancora disegni dell'XI secolo.
La chiesa di Santa Caterina.
La torre cilindrica.
I resti delle mura e di parte dell'antico castello.
Villa Bologna risalente al XX secolo.
Il Parco naturale.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 34.444 volte.

Scegli la lingua

italiano

english