Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Piemonte Monferrato e dintorni Castel Boglione

Strutture

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

I più visitati in Castel Boglione

  • Noceto Michelotti Vini Piemonte

    Siamo una moderna azienda vitivinicola piemontese, situata a Castel Boglione (AT), tra le morbide colline dell'Alto Monferrato. Con le uve prodotte nelle nostre vigne creiamo, con cura artigianale, sia complessi e fruttati vini rossi, sia profumati ed...

  • Araldica Vini Piemonte

    Il gruppo Araldica è una delle realtà di maggiore importanza nella coltivazione, produzione e distribuzione di vino in Piemonte. Grazie alla combinazione di moderne tecniche di vinificazione e marketing, e all'impegno nel produrre vini dall'accento inequivocabilmente...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Castel Boglione

Descrizione

Il toponimo deriva dal fiume omonimo. E' un piccolo comune in provincia di Asti, poco distante da Acqui Terme, dedito prevalentemente all'agricoltura, alla coltivazione della vite ed alla produzione di ottimi vini. Guardando l'abitato, circondato da morbide e verdi colline, solcate dagli ordinati filari di vite, salta immediatamente agli occhi l'inconfondibile sagoma della chiesa parrocchiale.
I primi abitanti della zona furono le popolazioni liguri e celtiche; tuttavia notizie documentate circa il borgo si hanno solo in relazione alla prima metà del XIII secolo. Nella prima metà del XVII secolo Castel Boglione fu infeudato ad Annibale Chieppio prima, ad Alessandro Sensi poi. Alla morte di quest'ultimo successe Ludovico Orsie. Il feudo fu poi ceduto al Conte Alessandro Senesio dal Duca di Monferrato per passare al Bulgarini che riuscì a far separare Castel Boglione da Nizza Monferrato, del quale era stato fino a quel momento frazione, e a farlo riconoscere comune autonomo nel 1653. Il centro fu venduto al capitano Roberti che acquisì nel 1680 il titolo di Conte di Castelvero ed alimentò un'annosa querelle con gli abitanti a causa dei diritti di caccia. Sotto la dominazione sabauda divenne parte della provincia di Acqui, poi del dipartimento di Montenotte, della provincia di Alessandria e di Asti dal 1935.

Da vedere:

La chiesa parrocchiale del Sacro Cuore e di NS. Assunta, costruita nei primi anni del Novecento sul luogo in cui sorgeva la vecchia parrocchiale, è una concentrazione di stili, vi sono rappresentati il neogotico, il barocco, il neoclassico ed il neoromanico. La struttura è a croce latina con tre navate e cupola ottagonale in posizione centrale. All'interno sono presenti decorazioni in stile liberty.
I ruderi dell'Oratorio della Confraternita dei Battuti.
Il Tempietto della Madonna del Cortile del 1726.
La chiesa di San Sebastiano del XVIII-XIX secolo.
L'antica Castelvero.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 36.694 volte.

Scegli la lingua

italiano

english