Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Lombardia Po di Lombardia Canneto Pavese Cantine Fiamberti Vini Lombardi

Strutture

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

I più visitati in Canneto Pavese

  • Picchioni Vini Lombardi

    L'Oltrepò Pavese è un triangolo di terra incuneato tra Liguria, Emilia e Piemonte, che costituisce la punta settentrionale dell'Appennino. Proprio per la sua posizione strategica, in passato veniva attraversato dalle vie del sale, dai pellegrini in viaggio...

  • Fiamberti Vini Lombardi

    L'arte del ben vinificare è sempre stata l'attività principale della famiglia Fiamberti a Canneto Pavese sulle colline dell'Oltrepò. Lo provano documenti datati due secoli addietro, nonchè una tradizione familiare ininterrotta. A questa tradizione oggi...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Fiamberti Vini Lombardi

Produzione Vini di Qualità Pinot Nero Moscato Barbera Croatina Uva Rara Ughetta di Canneto Barbera Bonarda Canneto Pavese Pavia Lombardia Italia

Contatti

Canneto Pavese Via Chiesa ,17 +39 0385 88019 +39 0385 88414

Descrizione

L'arte del ben vinificare è sempre stata l'attività principale della famiglia Fiamberti a Canneto Pavese sulle colline dell'Oltrepò. Lo provano documenti datati due secoli addietro, nonchè una tradizione familiare ininterrotta. A questa tradizione oggi si affianca una struttura operativa razionale e moderna che ne fa un'azienda esemplare sia dal punto di vista agricolo sia da quello enologico. L'ottenimento di un buon vino è il risultato di una paziente opera che trova il primo sforzo nella coltivazione dei vigneti: quelli di produzione dell'azienda Fiamberti, che si estendono su 15 ettari circa, sono tutti riconosciuti a Denominazione di Origine Controllata, in una zona collinare alquanto impervia dove, se più difficoltosa è la loro coltivazione, l'ottima qualità delle uve prodotte ricompensa altamente lo sforzo compiuto.

Ogni vigna è stata piantata con i vitigni più adatti al terreno ed all'esposizione ed all'esposizione per permettere una sana maturazione delle uve e la vendemmia, effettuata rigorosamente a mano, è un momento di attenta selezione e cernita. Se da sempre si riconoscono le uve di Canneto di alto pregio per la produzione dei vini rossi (quali Buttafuoco, Bonarda, Barbera, Sangue di Giuda),negli ultimi decenni è stato dimostrato che i vitigni Pinot e Riesling trovano in queste colline l'ubicazione più adatta e, gli spumanti, con essi prodotti sono la conferma migliore a questa affermazione.

Nelle moderne cantine, che sorgono nel centro storico di Canneto ai piedi della chiesa seicentesca, immerse nel verde dei vigneti, avvengono la vinificazione e l'imbottigliamento, ed è qui che vengono prodotti quei vini di alta qualità destinati ad una clientela preparata e competente, in grado di poterli apprezzare ed alla quale lo staff dell'azienda, con gratitudine, li dedica.

Con la ragione sociale: "Fiamberti Giuseppe e figlio SaS di Fiamberti Ambrogio e C." si identifica l'Azienda che commercializza i vini prodotti dalle uve dell' Azienda Agricola della famiglia Fiamberti.

L'azienda inoltre vinifica e commercializza uve acquistate nella zona di Canneto pavese e comuni limitrofi da agricoltori che, dopo attenti esami, da anni cedono sotto il controllo diretto dei tecnici dell'azienda, le loro migliori produzioni.

La storia dell'Azienda Fiamberti si interseca da sempre con quella della famiglia che stabilitasi nel XVI secolo a Canneto Pavese e subito dedicatasi alla coltivazione delle vigne non se ne è più abbandonata costituendo in esse il motivo conduttore della vita dei suoi membri.

La sua presenza nel Pavese ed, in particolare, nelle città di Pavia, è documentata già dal 1300: in una lettera di papa Benedetto XII ai Vescovi lombardi, datata 1 luglio 1341, figurano Giulius e Rolandus de Fiambertis, cittadini pavesi esclusi dall'assoluzione generale, come persone nominatim excommunicatae et condempnatae, per le quali si richiedeva uno speciale mandato dalla Santa Sede (Gianani F. Opicino de Canistris, l'"Anonimo Ticinese". Fusi, Pavia,1927).

Il ceppo dei Fiamberti è oriundo di Canneto Pavese (PV), la cui presenza è sicuramente documentabile già dal 1500: lo studio degli archivi della Parrocchia dei S.S. Marcellino, Pietro ed Erasmo ha permesso di stabilire che nella seconda metà del XVI secolo a Canneto figliavano diverse famiglie di Fiamberti.

Un Fiamberti fu recentemente sindaco di Canneto ed ancor oggi i Fiamberti vi prosperano, distinguendosi nella produzione del vino.

I vigneti di proprietà della Famiglia Fiamberti sono tutti disposti sulla prima fascia collinare delle zone preappenniniche che si affacciano sulla pianura padana. Tutti gli impianti sono a guyot e la potatura è povera, si lasciano cioè solo uno o due capi a frutto, affinchè la pianta concentri nei pochi grappoli rimasti tutte le sostanze nutritive elevandone così la qualità. Le vigne sono ripide e ben esposte impiantate con i tipici vitigni oltrepadani :croatina, barbera, uva rara, riesling italico e renano, moscato, pinot nero e da poco chardonnay.

Ogni appezzamento è però unico con particolarità geologiche e microclimatiche tali da favorire la miglior maturazione di questo o quell' uva e quindi la nascita di questo o quel vino.

La Famiglia Fiamberti è proprietaria di alcune vigne da generazioni e questa esperienza ha insegnato il miglior connubio terroire-vitigno facendo di fatto nascere dei veri e propri crue:

La Vigna Solenga, che antichi documenti dimostrano di proprietà della famiglia già nel 1700, ampliata poi nel corso delle generazioni è ora la culla in cui nascono le uve da invecchiamento del Buttafuoco Storico e quelle per il Buttafuoco vivace Vigna Podere Solenga.

Il Bricco della Sacca, altra vigna storica deputata alla creazione del vivace Bonarda, uno dei figli prediletti dell' Oltrepò.

La Costa Paradiso dove gli sbalzi termici e le dolci terre generano ciò che diverrà il delicato Sangue di Giuda.

Mappa

La pagina web di questa struttura è stata visitata 17.229 volte.

Scegli la lingua

italiano

english