Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Lombardia Po di Lombardia Curtatone

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Curtatone

Descrizione

Comune della provincia di Mantova, situato lungo la sponda destra del Mincio, a breve distanza dal Lago Superiore, Curtatone è divenuta tristemente nota per aver scritto una delle pagine più dolorose della prima Guerra d'Indipendenza italiana: la Battaglia di Curtatone (29 maggio 1848) durante la quale 6000 volontari, in prevalenza studenti universitari toscani e napoletani, si scontrarono contro i 32.000 soldati austriaci capitanati dal generale Radetzky. A ricordo della sanguinosa battaglia resta oggi un monumento commemorativo in località Manara.
Secondo la tradizione l'origine del nome di Curtatone è attribuita alla presenza in questa località, estesa nella pianura a destra del Mincio di un accampamento installato dal Console "Curtius Odonis".
Gli studi archeologici, tuttavia, hanno evidenziato la presenza di insediamenti umani già in epoca preistorica. Tracce di insediamenti palafitticoli si sono trovate a Buscoldo e a Curtatone dove nel 1867 e 1870 sono state rinvenute tazze di diorite di epoca preistorica. A queste prime popolazioni, originarie della valle del Danubio e scese attraverso il Veneto tra il X e il VII secolo a.C. si sostituirono gli Etruschi, provenienti dalla Toscana e portatori di una civiltà avanzata. Sempre nell'Ottocento furono portati alla luce reperti di epoca romana, come una sepoltura con corredo funerario risalente all'epoca di Tiberio, una piccola necropoli dell'età di Augusto, una struttura muraria con una lapide ricordante la famiglia Cassia Salustia.

Tra i siti di maggior interesse, menzioniamo:
- il Santuario della Beata Vergine Maria, in stile gotico-lombardo, fatta costruire da Francesco I Gonzaga tra il 1399 ed il 1406 come ex voto durante un'epidemia di peste, affidando il progetto a Bartolino da Novara. All'interno si può ammirare il mausoleo del letterato Baldassarre Castiglione, morto nel 1529, disegnato da Giulio Romano. Notevole è anche l'arredo pittorico, con opere di G. Bazzani, Lorenzo Costa il Giovane, Anton Maria e Gian Battista Viani, Lattanzio Gambara e altri. Sul sagrato del Santuario ogni anno, durante la Fiera della Madonna delle Grazie, si riuniscono i madonnari (artisti del gessetto) di tutto il mondo per partecipare al concorso del "gessetto d'oro".
- il settecentesco Palazzo del Diavolo, in località San Silvestro;
- Villa dei Vetri (XIX secolo).

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 23.126 volte.

Scegli la lingua

italiano

english