Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Lombardia Po di Lombardia Borgo Priolo

Strutture

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

I più visitati in Borgo Priolo

  • Olmo Antico Vini Lombardi

    La nostra azienda è nata da un profondo, e sincero amore verso una terra ed una zona, troppe volte trascurata, e maltrattata dagli eventi, dalla storia, e dagli uomini. Nel 1996, mio padre Giorgio, mio fratello Alberto ed io, dopo tanto parlare, discutere,...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Borgo Priolo

Descrizione

Piccolo comune dell'Oltrepò Pavese, situato nella valle del torrente Coppa, Borgo Priolo nasce ufficialmente nel 1929 dalla fusione degli antichi municipi di Staghiglione eTorre del Monte. E' menzionato per la prima volta in un documento del 1250, contenente l'elenco delle terre dell'Oltrepò Pavese. Facente parte del feudo di Montebello, Borgo Priolo passò agli eredi dopo la morte di Claudio Beccaria (1629) e da questi rivenduto alla Camera Ducale, che lo cedette, a sua volta, nel 1692, a Pio Beccaria. Questo feudo fu ridotto nel 1758 e dato poi a Giovanni Dattili nel 1793.

Da visitare:
- i resti del Castello di Stefanago, antica residenza dei Malaspina e dei Val Verme;
- la parrocchia di San Carlo, al centro del paese, conserva numerose opere di artisti locali.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 27.377 volte.

Scegli la lingua

italiano

english