Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Pineta 1903

    Pineta 1903

    Ristorante Lounge Bar Wine Pub Pizzeria, Birreria Giardino di limoni Maiori Costiera Amalfitana Salerno Campania Italia

  • Le Conche Country House

    Le Conche Country House

    Ospitalità agrituristica di qualità, Bed and Breakfast di Charme Irpinia Villamaina Avellino Campania Italia

  • Resort Tenuta Poggio al Casone Toscana

    Resort Tenuta Poggio al Casone Toscana

    Ospitalità di Qualità Appartamenti di Charme Azienda Vinicola Vini Toscani Crespina Pisa Toscana Italia

  • Mamma Agata Scuola di Cucina Ravello

    Mamma Agata Scuola di Cucina Ravello

    Ospitalità Agrituristica di Charme Corsi di Cucina Matrimoni Esclusivi Ravello Costa d'Amalfi Salerno Campania Italia

  • La Sabbiona Agriturismo e Vini

    La Sabbiona Agriturismo e Vini

    Ospitalità Camere e Colazione Casa Vacanze agrituristica Produzione Vino di Qualità Faenza Ravenna Emilia Romagna Italia

tu sei qui: Home Lombardia Po di Lombardia Zavattarello

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Zavattarello

Descrizione

Centro agricolo dell'Oltrepò Pavese, situato nella parte inferiore dell'Alta Val Tidone, sulla riva destra del torrente Morcione, Zavattarello (dal latino "savattarellum", letteralmente "luogo in cui vengono confezionati i sandali) è menzionato per la prima volta in un documento di Ottone I del 972 in cui si apprende l'infeudazione del borgo al monastero di Bobbio. Dopo circa due secoli passa sotto il dominio di Piacenza, che per lungo tempo ne aveva rivendicato la giurisdizione. Successivamente viene dato in feudo prima al nobile piacentino Ubertino de' Landi, poi a Manfredo Landi e, infine, alla famiglia Dal Verme.

Tra i siti di maggior interesse, non possiamo non menzionare:
- il castello del celebre capitano di ventura Jacopo Dal Verme, splendido esempio di rocca difensiva, con mura spesse circa 4 metri. E' composto da un ricetto fortificato, scuderie, spalti, una cappella e 40 stanze.
- la Chiesa di San Paolo, edificata nel X secolo e rimaneggiata più volte nei secoli successivi: la facciata, infatti, è del XVIII secolo, mentre nell'abside è conservata una pala d'altare in legno dorato finemente scolpito con un dipinto del Quattrocento raffigurante la "Madonna con Bambino e Diavolo".
- l'Oratorio di San Rocco, risalente al XV secolo ed un tempo facente parte di un monastero cistercense ora scomparso;
- il Museo d'Arte Contemporanea, presso le sale del Castello Del Verme;
- il cimitero ottagonale, fatto costruire da Carlo Alberto di Savoia nell'Ottocento, al cui interno è conservata la cappella di famiglia dei Dal Verme.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 19.496 volte.

Scegli la lingua

italiano

english