Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Abruzzo Chieti, Pescara e Teramo Controguerra Aziende Vinicole Montori Vini Abruzzesi

Strutture

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

I più visitati in Controguerra

  • Vini Monti Abruzzo

    L' Azienda Agricola "Antonio ed Elio Monti" trova le sue origini in una tradizione ben sedimentata fin dall'Ottocento, con una produzione vitivinicola che nasce e si sviluppa nel tempo su terreni di esclusiva proprietà della famiglia, posti sulle morbide...

  • Montori Vini Abruzzesi

    L'azienda, nelle dimensioni attuali, ha una superficie di circa 70 ettari, equamente distribuiti fra le varie esigenze produttive: 50 ettari di vigneto, 10 ettari di frutteto, 5 ettari di uliveto e il resto a coltura promiscua, tipica del paesaggio abruzzese....

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Montori Vini Abruzzesi

Produzione Vino Qualità Camillo Montori Fonte Cupa Controguerra Teramo Abruzzo Italia

Contatti

Controguerra Via Piane Tronto +39 0861 809900 +39 0861 809912

Descrizione

L'azienda, nelle dimensioni attuali, ha una superficie di circa 70 ettari, equamente distribuiti fra le varie esigenze produttive: 50 ettari di vigneto, 10 ettari di frutteto, 5 ettari di uliveto e il resto a coltura promiscua, tipica del paesaggio abruzzese.

L'azienda è dotata di una cantina della capacità di 12.000 ettolitri, modernamente attrezzata, dove si trasformano uve di produzione aziendale con una vinifcazione che, pur rispettando antichi metodi di lavorazione, è alla continua ricerca di tecnologie sempre più avanzate, che permettono di sublimare prodotti di una terra generosa e fertile. I vini che ne derivano sono il risultato di questa filosofia produttiva:

Tra tradizione e innovazione: la bella bottaia ed i nuovi impianti tecnologici, imprescindibili per una moderna enologia, ben riflettono questa filosofia produttiva. Così, accanto alle tradizionali botti in rovere si può vedere una moderna e innovativa torre di fermentazione.

Da non sottovalutare, decidendo di visitare l'azienda, l'opportunità di degustare i vini, oltre che in cantina, anche nel ristorante del Palazzo della Montagnola, recentemente restaurato dalla famiglia Montori.

I centri collinari del Teramano e quelli della provincia di Ascoli sono separati dal fiume Tronto, un confine naturale tra le regioni abruzzese e marchigiana che è più un segnalibro che un rigido segno di confine: sono molti, infatti, i tratti comuni, i caratteri derivanti da un passato storico segnato dalla Civiltà Picena.

Le caratteristiche di originalità ed indipendenza politica ed artistica di questa area del Piceno, trovano conferma anche nelle decorazioni pavimentali dell'antica Interamnia (Teramo): gli splendidi "Pavimenta Barbarica", infatti, testimoniano il gusto di una committenza di moda di ispirazione ellenistica e lo reinterpretano in termini di funzionalità, di praticità e semplicità nello sfruttamento dei materiali a disposizione.

Uno degli esempi più belli dell'arte monastica picena è la chiesa di Santa Maria della Rocca, ad Offida.

Il monastero di Santa Maria a Mejulano, più conosciuto sotto il nome di Badia di Corropoli, è una delle testimonianze artistico-religiose più importanti del teramano.

Il Palazzo della Montagnola, eretto nella prima metà del quattrocento in Corropoli per volere di Andrea Matteo II, duca di Acquaviva, costituisce nella storia civile della Val Vibrata e Teramana, un episodio di singolare rilevanza. Esso può ritenersi uno dei primi segnali del nuovo credo architettonico rinascimentale in terra d'Abruzzo.

Mappa

La pagina web di questa struttura è stata visitata 17.289 volte.

Scegli la lingua

italiano

english