Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Friuli Venezia Giulia Entroterra Friulano Buttrio Grappe Vini e Prodotti Tipici Dorigo Vini Friulani

Strutture

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

I più visitati in Buttrio

  • Dorigo Vini Friulani

    L'azienda nasce nel 1966 con l'acquisto di due vigneti, il Ronc di Juri a Buttrio ed il Montsclapade a Premariacco. Questi nomi sono antichi toponimi geografici, che stanno per "Vigna degli Juri", dal nome della famiglia che per generazioni ha coltivato...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Dorigo Vini Friulani

Produzione Vini Sauvignon Blanc Chardonnay Cabernet Sauvignon Franc Merlot Pignolo Refosco Tazzelenghe Pinot Grigio Traminer Buttrio Udine Friuli Venezia Giulia Italia

Vigna - Vineyard Vigna - Vineyard Cantina - Winery Sweet Degustazione - Showroom Perlage Colors Colors Prestige Prestige BRUT CUVEE

Vigna - Vineyard

Vigna - Vineyard

Cantina - Winery

Sweet

Degustazione - Showroom

Perlage

Colors

Colors

Prestige

Prestige

BRUT CUVEE

Contatti

Buttrio Via del Pozzo, 5 +39 0432 674268 +39 0432 673373

Descrizione

L'azienda nasce nel 1966 con l'acquisto di due vigneti, il Ronc di Juri a Buttrio ed il Montsclapade a Premariacco. Questi nomi sono antichi toponimi geografici, che stanno per "Vigna degli Juri", dal nome della famiglia che per generazioni ha coltivato queste terre prima di noi, e "Monte spaccato", a causa della strada che taglia in due la collina più alta.

Le potenzialità enologiche dei terreni sono apparse evidenti da subito, così come ci siamo immediatamente resi conto che la viticoltura friulana dell'epoca era inadeguata per l'obiettivo che ci eravamo dati. E' così iniziata un'operazione di ristrutturazione delle vigne, che ha portato all'introduzione in Friuli di un tipo di viticoltura allora inesistente: il Guyot ad altissima densità (10.000 viti su un ettaro di terreno) lavorato con trattori scavallatori di ispirazione francese.

Mano a mano che la qualità delle uve aumentava sono emersi i limiti dell'enologia friulana così come la conoscevamo noi; abbiamo allora iniziato a collaborare con alcuni dei più quotati enotecnici italiani per capire come interpretare al meglio i nostri grappoli. Ed ecco allora l'introduzione delle barriques per l'affinamento dei grandi vini, la riscoperta dei tini di rovere per la fermentazione dei grandi rossi, l'utilizzo di graticci dove far appassire naturalmente le uve per la produzione di grandi vini dolci, la cernita dei grappoli effettuata in campagna e nuovamente in cantina su nastri trasportatori, dove mani esperte scartano ogni grappolo che non sia perfetto, fino ad arrivare all'utilizzo della neve carbonica sulle uve, per raffreddarle ed evitare che gli aromi preziosi evaporino quando l'acino viene rotto.

In più di trent'anni di lavoro pensiamo di aver capito che sia necessaria una viticoltura di qualità per ottenere grandi uve, che soltanto un sapiente cocktail di tradizione, storia e tecnologia possono trasformare in cantina in un grande vino.

Nessuno ci costringe a bere vino. Se apriamo una bottiglia lo facciamo per gratificarci, per offrire emozioni agli amici, per il piacere di scoprire nuovi profumi e nuovi sapori. Un grande amico ci disse, anni fa: "il Vino è il cibo dell'anima, è necessario farlo buono".

Questo è il messaggio scritto dentro le nostre bottiglie. Un messaggio che parla dell'amore per una terra e per i suoi frutti, della dedizione degli uomini che la lavorano, delle emozioni che si provano nel trasformare l'uva nella più nobile delle bevande, il Vino.

Mappa

La pagina web di questa struttura è stata visitata 33.513 volte.

Scegli la lingua

italiano

english