Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Friuli Venezia Giulia Entroterra Friulano Arta Terme

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Arta Terme

Descrizione

Comune in provincia di Udine, situato nella Valle del But, nella regione alpina della Carnia, ai confini con l'Austria, Arte Terme è un apprezzato luogo di soggiorno estivo ed invernale, nonché un noto centro termale e terapeutico. Dalla Fonte Pudia sgorgano acque solfato-calcico-solfuree utilizzate per la cura di diverse patologie. La zona offre anche la possibilità di effettuare numerose escursioni, come ai campanili del Lander, per godere di splendidi panorami montani, di boschi e di vasti prati; sono presenti anche famose stazioni sciistiche.
Il rinvenimento in zona dei resti di una vasca termale prova che le proprietà terapeutiche delle acque di Arta erano conosciute già dai Romani nel 52 a.C.. Caduto l'Impero romano, in questi territori si riversarono popolazioni diverse che saccheggiarono, razziarono e distrussero molti importanti reperti e preziose testimonianze storiche, tra queste gli Unni ed i Longobardi che rasero al suolo le terme. Nel 1870 fu edificato il primo stabilimento termale che ha ospitato, tra gli altri, Giosuè Carducci. Le terme furono nuovamente distrutte durante la Prima Guerra Mondiale, ripristinate solo negli anni '60 e in più riprese ampliate.

Da vedere:

La chiesa di Santo Spirito a Chiusini, risalente al XIV secolo, presenta un campanile edificato in epoca più recente. Decorata da affreschi del XV e XVI secolo, conserva anche un dipinto degli inizi del Quattrocento.
La chiesa di San Nicolò degli Alzeri, composta da una sola originaria navata risalente al XIII secolo, fu rimaneggiata nel corso degli anni più di una volta. Conserva un altare in legno del Settecento ed una pregevole pala.
La chiesa di San Martino nella sua struttura originaria risale al XV secolo, è stata poi oggetto di rifacimenti. L'abside è decorata da affreschi dell'Urbanis del XVI secolo, all'interno un organo del XIX secolo.
La chiesa parrocchiale di Piano d'Arta, risalente al 1781, è dedicata a Santo Stefano Martire.
I campanili del Lander sono pinnacoli di roccia, dalle forme estremamente particolari, creati dall'erosione. Si trovano sul versante meridionale del Monte Rivo. Creano un'atmosfera arida ed inospitale, ideale per ambientarvi leggende popolate da streghe.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 26.159 volte.

Scegli la lingua

italiano

english