Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Abruzzo Chieti, Pescara e Teramo Miglianico Grappe Vini e Prodotti Tipici Cantina Miglianico Vini Abruzzesi

Strutture

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

I più visitati in Miglianico

  • Cantina Miglianico Vini Abruzzesi

    Miglianico: un antico centro sulle colline abbruzzesi, in provincia di Chieti, abitato da poco meno di 5000 abitanti, metà dei quali sparsi nelle sette contrade (Cerreto, Collemarino, Elcine, Foreste, Montupoli, Piane San Pantaleone, Valle S.Angelo) e...

  • Ciavolich Vini Abruzzesi

    La famiglia Ciavolich vanta un'antica tradizione vitivinicola. In cima al paese di Miglianico, di fronte alla Chiesa di S.Pantaleone, si può ancora osservare l'impianto della vecchia cantina fondata da Francesco Ciavolich nel 1853. Attigua al Palazzo...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Cantina Miglianico Vini Abruzzesi

Produzione Vino Qualità Miglianico Chieti Abruzzo Italia

Contatti

Miglianico Via San Giacomo, 40 +39 0871 958321

Inserisci questa struttura nel carrello contatti

Descrizione

Miglianico: un antico centro sulle colline abbruzzesi, in provincia di Chieti, abitato da poco meno di 5000 abitanti, metà dei quali sparsi nelle sette contrade (Cerreto, Collemarino, Elcine, Foreste, Montupoli, Piane San Pantaleone, Valle S.Angelo) e il resto raccolto nel centro storico.

La cittadina, che domina la Valle del fiume Foro, dista 7 Km dal mare Adriatico, 36 Km dalla Maiella e 18 Km da Pescara.

Dai documenti storici sembra che l'abitato di Miglianico sia già sorto nel 987 d.C., come "terra di Emiliano" a distanza di un miglio (da qui probabilmente il nome della cittadina) dal villaggio di Sauria, attaccato e distrutto dai Saraceni durante il Basso Medioevo. Annesso al Regno di Napoli degli Angioini, Miglianico segue le vicissitudini del Regno delle Due Sicilie ed è incorporata al Regno d'Italia 1860.

Lo stemma del comune (e della Cantina) è rappresentato da un fascio di miglio, piantagraminacea un tempo molto diffusa, da cui, secondo alcuni, deriva il nome "Miglianico".

Il culto di San Pantaleone, santo patrono del paese, è diffusissimo: Gabriele D'Annunzio gli dedicò una delle sue "Novelle della Pescara" e il pittore Francesco Paolo Michetti immortalò e "Il voto" (opera attualmente conservata al Museo di Arte Moderna di Roma) la processione dei malati che chiedevano la grazia al santo.

E in quest'oasi di antica tradizione viticola, posta nel cuore dell'Abruzzo che ha sede la Cantina di Miglianico.

Mappa

La pagina web di questa struttura è stata visitata 18.230 volte.

Carrello Contatti

Clicca sull'icona del carrello per creare una lista di strutture da contattare.

Scegli la lingua

italiano

english