Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Ristorante Il Cormorano Castelsardo

    Ristorante Il Cormorano Castelsardo

    Gastronomia Cucina Italiana Pesce Fresco Locale Castelsardo Sardegna Italia

  • La Culla degli Angeli Costa di Amalfi

    La Culla degli Angeli Costa di Amalfi

    Villa sul mare, ospitalità di Lusso e Charme in Villa esclusiva con Piscina, Solarium, Giardini, Costiera Amalfitana, Riviera...

  • Palazzo Avino

    Palazzo Avino

    Hotel 5 Stelle, Ospitalità di lusso e charme a Ravello in Costiera Amalfitana Salerno Campania Italia

  • Duomo Caffè Ravello

    Duomo Caffè Ravello

    Ospitalità a Ravello, Lounge Bar, Colazione in Piazza Duomo, Aperitivo in Piazza a Ravello, Eventi e Matrimoni a Ravello in Costiera...

  • Le Cannicelle Villa Mediterranea

    Le Cannicelle Villa Mediterranea

    Ospitalità esclusiva nel Cilento, Villa con piscina panoramica e parcheggio privato, Villa vicino al mare, Vacanze di qualità...

tu sei qui: Home Umbria Perugia e dintorni Torgiano

Strutture

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

I più visitati in Torgiano

  • Relais Borgo Brufa Umbria

    BORGO BRUFA, una splendida struttura situata su un poggio che domina a 360° uno scenario di incomparabile bellezza, da Perugia ad Assisi, a Spello, Foligno e Spoleto, tra gli oliveti e i vigneti, di cui è ricco il territorio e a contatto diretto con una...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Torgiano

Descrizione

Il toponimo deriva dal nome del dio Giano al quale era dedicata l'antica torre. Comune in provincia di Perugia, situato su una collina ricoperta dal verde di vigneti ed uliveti, nel punto in cui il Tevere incontra il Chiascio, è un caratteristico borgo medievale, di cui sono visibili ancora larghi tratti di mura, famoso per la produzione di ottimi vini e di olio. Offre la possibilità di seguire i percorsi naturalistici che si sviluppano lungo il corso del Tevere, a contatto con una natura incontaminata e nella più totale tranquillità.
La zona fu colonizzata dai Romani e ciò sembra confermato dal toponimo. Questi crearono un attivo porto fluviale sul Tevere. Caduto l'Impero, fu preda delle invasioni barbariche; nel 595 d.C. i Goti devastarono l'abitato che, conteso tra Longobardi e Bizantini, spettò ai secondi. Nel XIII secolo la città di Perugia, allo scopo di favorire le proprie mire espansionistiche e rendere più facilmente difendibili i confini, ritenne opportuno far rivivere l'antico castello di Torgiano. Nella prima metà del XV secolo furono approvati gli statuti del comune. Devastato dagli uomini del Duca del Valentino nel Cinquecento, riuscì ad evitare i saccheggi di cui fu oggetto Perugia qualche anno più tardi.

Da vedere:

La chiesa di San Bartolomeo è la ricostruzione settecentesca della preesistente pieve risalente al Duecento. Possiede una facciata rivestita in cotto e sormontata da un piccolo timpano, una sola navata. Custodisce il Cristo deposto di Felice Pellegrini, opera realizzata nel Cinquecento, una Pentecoste dello stesso periodo ed uno Sposalizio della Vergine dell'Ottocento.
La chiesa di Santa Maria dell'Olivello, costruita nel XVI secolo e restaurata nella seconda metà del XVIII, si presenta con una facciata estremamente lineare, interrotta solo da una finestra circolare e dal portale, il tetto è a capanna. Custodisce tele del XVI e del XVII secolo.
La chiesa della Santa Croce, con facciata in cotto ed unica navata, risale al Settecento.
La chiesa di Sant'Ermete possiede un prezioso organo settecentesco.
La chiesa di Santa Maria nel Castello del Seicento.
Palazzo Graziani-Baglioni, di epoca seicentesca, presenta una galleria affrescata del XVII secolo e belle sale con mobili d'epoca. Ospita il Museo del Vino, ove sono illustrate le tecniche di coltivazione delle viti e di produzione dei vini.
L'oratorio di Sant'Antonio, di epoca cinquecentesca, con affresco esterno raffigurante una Madonna con Bambino attribuito alla scuola dell'Alfani.
Torre Baglioni è il simbolo del paese.
Palazzo Manganelli del Seicento.
Torre della Jaccera.
Il Museo dell'Olio.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 31.966 volte.

Scegli la lingua

italiano

english