Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Hotel Villa Al Rifugio

    Hotel Villa Al Rifugio

    Ospitalità di Qualità Albergo 4 Stelle Ristorante Cerimonie Matrimoni Cava de Tirreni Costa di Amalfi Salerno Campania Italia

  • Porto di Pastena Salerno

    Porto di Pastena Salerno

    Attracco imbarcazioni, centro commerciale, posti barca, posti auto, Ormeggi, centro turistico Salerno Campania Italia

  • Hotel Terme Capasso Contursi Terme

    Hotel Terme Capasso Contursi Terme

    Ospitalità di Qualità Albergo 4 Stelle Benessere Beauty Center Centro Termale Piscina SPA Contursi Terme Salerno Campania Italia

  • Ristorante Pascalò

    Ristorante Pascalò

    Gastronomia di Qualità Arte in Tavola Cucina Marinara Vietri sul Mare Riviera di Napoli Salerno Costiera Amalfitana Campania Italia

  • Ravello House appartamenti esclusivi

    Ravello House appartamenti esclusivi

    appartamenti a Ravello, casa vacanze a Ravello, appartamenti in Costiera Amalfitana, casa vacanze in Costiera Amalfitana, giardino...

tu sei qui: Home Umbria Perugia e dintorni Bevagna

Strutture

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

I più visitati in Bevagna

  • Adanti Vini d'Arquata

    Il paesaggio dell'Umbria, il cuore verde d'Italia, con il suo ininterrotto scenario di colline, offre fra i più suggestivi e placidi panorami d'Italia. Da sempre queste colline sono state caratterizzate da colture di vigneti e di ulivi, due elementi fondamentali...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Bevagna

Descrizione

Non c'è concordia di opinioni sull'origine del toponimo: per alcuni, infatti, deriverebbe dalla parola etrusca "Mevana" (forse un antroponimo), mentre per altri dal latino "medius" (luogo posto al centro). Comune in provincia di Perugia, non distante dal capoluogo, è situato ai confini della piana di Foligno, presso il Tinia, noto per la produzione di tele pregiate. Nel territorio comunale sono comprese alcune frazioni ed una località, Capro, caratterizzata dalla presenza del piccolo lago Aiso, famoso per un episodio leggendario risalente al Seicento. Bevagna possiede un impianto tipicamente latino e sono tante le testimonianze romane che si possono rinvenire sparse nella città; vi è inoltre una bellissima piazza di epoca medievale e pregevoli chiese,oltre alle antiche porte medievali di accesso alla città che interrompono la cinta muraria. Il paese è un buon punto di partenza per raggiungere le altre città d'arte umbre.
Di probabile origine etrusca, fu colonizzato dai Romani. Successivamente appartenne al Ducato di Spoleto ed entrò a far parte dei domini pontifici. Nel XII secolo si costituì libero comune; attaccato e distrutto dalle truppe dell'imperatore Federico II, a causa dell'evidente legame dei cittadini al papato, ottenne dal Pontefice a metà del XIII secolo il diritto di eleggere il podestà. Nella seconda metà del XIV secolo fu sottoposto ai Trinci di Foligno, fino al XV secolo, epoca in cui tornò ad essere direttamente governato dalla Santa Sede. Dopo essere passato nuovamente sotto la giurisdizione del Ducato di Spoleto prima e di Perugia poi, nel XVI secolo tornò al Papa fino alla annessione al Regno d'Italia.

Da vedere:
La chiesa di San Michele, edificata sul finire del 1100, presenta una imponente facciata in stile romanico con un portale riccamente decorato e trifore. Il campanile, inglobato completamente nella struttura e realizzato in epoca posteriore, è sormontato da cuspide ed interrotto da trifore e finestre ogivali.
Il convento dell'Annunziata, fondato dai Benedettini nel XII secolo, è preceduto da un porticato, conserva, un dipinto realizzato dal Fantino, un crocifisso cinquecentesco ed altre importanti opere.
La chiesa di San Silvestro, risalente alla fine del XII secolo, è un'opera del Binello. Presenta un pregevole portale ed interno a tre navate.
La chiesa di San Francesco del Duecento.
La chiesa di Santa Margherita.
Il Palazzo gotico dei Consoli di epoca duecentesca con porticato, ampia scala e due piani di bifore.
L'edificio termale di epoca romana decorato da bellissimi mosaici.
La fontana in piazza realizzata nell'Ottocento.
La colonna romana in piazza Silvestri.
Le antiche mura e le porte cittadine.
Teatro Torti.
Il Museo.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 52.414 volte.

Scegli la lingua

italiano

english