Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Hotel Il Gabbiano Positano

    Hotel Il Gabbiano Positano

    Ospitalità di Qualità Camere e Colazione Albergo 3 Stelle Costiera Amalfitana Positano Riviera di Napoli Sorrento Amalfi Salerno...

  • Villas Amalfi Coast Accommodation

    Villas Amalfi Coast Accommodation

    Ospitalità Esclusiva Ville e Appartamenti Praiano Positano Costa d'Amalfi Penisola Sorrentina Riviera di Napoli Salerno Campania...

  • Hotel Astoria Sorrento

    Hotel Astoria Sorrento

    Ospitalità di Qualità Camere e Colazione Albergo 4 Stelle Ristorante Centro Storico Sorrento Riviera di Napoli Campania Italia

  • Amalfi BB B&B Al Pesce d'Oro

    Amalfi BB B&B Al Pesce d'Oro

    Bed and Breakfast Camere e Colazione ad Amalfi in Costiera Amalfitana Salerno Campania Italia

  • Hotel Hermitage Costa Cilentana

    Hotel Hermitage Costa Cilentana

    Ospitalità di Qualità Albergo 4 Stelle Ristorante Piscina San Marco di Castellabate Costa Cilentana Salerno Campania Italia

tu sei qui: Home Umbria Perugia e dintorni Città di Castello

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Città di Castello

Descrizione

Comune in provincia di Perugia, è situato in un'area collinare, sulla sinistra orografica del Tevere. Il borgo, ancora in parte circondato dalle antiche mura, è un gioiello rinascimentale disseminato di preziose opere d'arte, il cui aspetto è reso inconfondibile dal profilo del campanile del duomo, per la sua particolarissima forma cilindrica.
La zona fu abitata originariamente dagli Umbri e, successivamente, conquistata dai Romani che la colonizzarono e la fecero divenire "municipium". Dissolto l'Impero, a seguito delle invasioni barbariche, l'abitato subì ingenti danni: fu una prima volta distrutto dai Goti nel VI secolo; ricostruito, fu conquistato dai Longobardi, poi dai Franchi e dallo Stato Pontificio. Nell'anno Mille divenne libero comune e per la sua particolare posizione fu a lungo conteso tra le città di Firenze, Perugia ed il Papato. Visse un periodo particolarmente florido nel Quattrocento, allorché fu concesso in feudo alla nobile famiglia dei Vitelli che commissionò diversi edifici resi unici per la grande armonia e bellezza. Fu dotato di mura di cinta difensive sin dalla fondazione: la cinta fu modificata nel periodo compreso tra il XIV ed il XVI secolo per poter circondare i nuovi quartieri che nel corso degli anni si erano aggiunti all'abitato; in quell'occasione furono aggiunti dei bastioni. Il dominio dei Vitelli terminò con l'uccisione da parte di Cesare Borgia di Vitellozzo Vitelli; da quel momento il paese fu sottoposto fino al termine del XVIII secolo alla Chiesa.

Da vedere:
Il duomo, edificato su una preesistente chiesa romanica, fu rimaneggiato nel Quattrocento e nel Cinquecento. L'interno è ad unica navata con cappelle laterali, custodisce un'opera cinquecentesca di Rosso Fiorentino; nell'annesso museo, tra le tante opere, si può ammirare una Madonna con Bambino del Pinturicchio. Il campanile è a forma cilindrica.
La chiesa di San Francesco, realizzata nella seconda metà del XIII secolo in stile gotico, fu ristrutturata nel Settecento. L'interno è in stile barocco, possiede una sola navata e la cappella
Vitelli edificata su progetto del Vasari.
La chiesa di San Domenico in stile gotico fu edificata nella prima metà del XV secolo, presenta all'esterno un portale ogivale, all'interno una sola navata con cappelle laterali. Custodisce affreschi del Trecento e Quattrocento.
La chiesa di Santa Maria delle Grazie.
La chiesa di Santa Maria Maggiore.
Palazzo Vitelli alla Cannoniera, edificato nel XVI secolo da Sangallo il Giovane, mostra una facciata a graffiti del Vasari, ospita la Pinacoteca Comunale che raccoglie una preziosa collezione di opere d'arte, tra cui l' Incoronazione di Maria del Ghirlandaio ed uno stendardo realizzato da Raffaello.
Il Palazzo del Podestà, edificato nel Trecento, presenta belle bifore gotiche su facciata in stile barocco del Seicento.
Palazzo Vitelli a Porta Sant'Egidio di epoca cinquecentesca con eleganti finestre.
Palazzo Albizzini del Quattrocento ospita la collezione Burri.
Il Palazzo del Comune in stile gotico.
La Torre comunale.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 22.187 volte.

Scegli la lingua

italiano

english