Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Antica Porta Appartamenti Ravello

    Antica Porta Appartamenti Ravello

    Ospitalità in Appartamenti Ravello Costiera Amalfitana Riviera di Napoli Salerno Campania Italia

  • Hotel Flora Venezia

    Hotel Flora Venezia

    Ospitalità di Qualità Camere e Colazione Hotel 3 Stelle Albergo di Charme Venezia Veneto Italia

  • Ravello Transfer Service

    Ravello Transfer Service

    Trasferimenti, Escursioni, Crociere, Aeroporto Napoli, Capodichino, Stazioni ferroviarie, Salerno, Roma, Costiera Amalfitana Campania...

  • Hotel L'Argine fiorito Atrani

    Hotel L'Argine fiorito Atrani

    Ospitalità Camere e Colazione Albergo Atrani Costa d'Amalfi Salerno Campania Italia

  • Villa Alba D'Oro Amalfi

    Villa Alba D'Oro Amalfi

    Ospitalità di Charme Villa Esclusiva Amalfi Costiera Amalfitana Riviera di Napoli Salerno Campania Italia

tu sei qui: Home Umbria Perugia e dintorni Gubbio

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Gubbio

Descrizione

Comune in provincia di Perugia, situato alle pendici del Monte Ingino, in posizione dominante la pianura solcata dai torrenti Assino, Saonda e San Donato, l'abitato di Gubio, dall'aspetto tipicamente medievale, circondato dalla cinta muraria, si presenta fitto e disposto a gradoni. E' uno scrigno ricco di edifici monumentali, di case-torri, di chiese, scalinate, ripide stradine e scorci suggestivi. È noto per l'artigianato della ceramica, del legno e del ferro.
Il primo nucleo fu fondato dagli Umbri e nel III secolo d.C. Gubbio si alleò con Roma, divenendo un fiorente municipio, e condivise con questa le vicende storiche. Caduto l'Impero romano, il paese, privo di fortificazioni, fu devastato dalle popolazioni barbariche. Rivelatosi insicuro fu ben presto abbandonato e le abitazioni si concentrarono sulle pendici del monte. Fu conquistato dai Bizantini prima e dai Longobardi poi. Nel Medioevo divenne libero comune e visse un periodo di grande sviluppo e prosperità. Divenne dominio dello Stato Pontificio a seguito della donazione alla Chiesa da parte dei Franchi; fu di convinta fede guelfa, dopo essere stato, per un certo periodo, sostenitore dei Ghibellini. A metà del XIV secolo divenne possedimento dei Gabrielli, poi dei Montefeltro, Duchi di Urbino, che fino al Cinquecento dettero alla città nuovo splendore. In epoca successiva passò ai Della Rovere fino al 1631, anno in cui fu annesso allo Stato Pontificio.

Da vedere:
Il duomo fu edificato nel Duecento su un preesistente edificio, si presenta in stile gotico con portale ogivale e sculture del Duecento. All'interno una sola navata ed affreschi di scuola umbra risalenti al XVI secolo. Vi è annesso il museo capitolare che custodisce affreschi quattrocenteschi e tavole del XIV-XV secolo.
La chiesa di San Francesco è un edificio del XIII secolo in stile gotico, la facciata è estremamente semplice. All'interno tre navate e pregevoli affreschi del XV secolo raffiguranti la vita di Maria e la vita di San Francesco.
La chiesa di San Giovanni Battista è del Duecento, si presenta in stile gotico con elegante portale in facciata. All'interno con unica navata il Battesimo di Gesù, opera della scuola del Perugino.
La chiesa di San Domenico, edificata nel Trecento e più volte rifatta, possiede notevoli affreschi e dipinti del XV secolo.
La chiesa di Santa Maria Nuova del Trecento custodisce al suo interno la Madonna del Belvedere del Nelli.
La chiesa di San Pietro costruita in forme gotiche su una preesistente pieve romanica.
La chiesa di S. Ubaldo, una basilica medievale rifatta nel XVI secolo.
La chiesa di Sant'Agostino del Duecento.
La chiesa di San Francesco della Pace.
Il Palazzo dei Consoli, di epoca trecentesca, presenta una torre rifinita da merlatura, portale e bifore, opera di Angelo da Orvieto. La facciata è suddivisa da lesene. L'edificio ospita il museo e la pinacoteca comunale, vi sono raccolte statue, iscrizioni e sarcofagi romani e medievali, le Tavole Eugubine e importanti opere di artisti locali.
Il Palazzo Ducale, edificio altomedievale rimaneggiato nel tardo Quattrocento, presenta un elegante cortile con porticato a colonnine sottili.
Il Palazzo Pretorio, ora sede del comune, fu edificato nel Trecento.
Il Palazzo del Bargello del XIII secolo, in stile gotico.
Il Palazzo Della Porta con bel portale rinascimentale.
Palazzo Ranghiasci-Brancaleoni in stile neoclassico.
Il loggiato dei Tiratori dell'Arte della Lana.
Il mausoleo di Pomponio Grecino.
Il Teatro Romano.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 32.627 volte.

Scegli la lingua

italiano

english