Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Liguria Riviera dei Fiori Borgomaro

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Borgomaro

Descrizione

Borgo principale del bacino del torrente Maro, territorio ricco di acque e di sorgenti anche solforose, è un comune in provincia di Imperia, situato nei pressi del monte Carpasina e del torrente Impero, che aziona caratteristici frantoi (i gumbi) disposti lungo le sue rive, a testimonianza dello stretto legame secolare del borgo con la produzione di olio. Circondato da terrazzamenti, il centro ha una struttura urbanistica unica: è un preciso reticolato ortogonale con case perfettamente ordinate degradanti fino al torrente, dove si trova il ponte principale, la piazza e la chiesa di Sant'Antonio, archi e loggiati con colonne in pietra. Molti palazzi conservano tuttora l'originaria struttura e sono ancora in funzione i lavatoi pubblici che traevano l'acqua direttamente dal fiume Impero. Il borgo è dedito all'agricoltura, principalmente alla coltivazione di olivi e fagioli. Fanno parte del suo territorio sette frazioni: San Lazzaro Reale, Candeasco, Maro Castello, Ville San Sebastiano, Ville San Pietro, Conio e San Bernardo di Conio.
Sorto per motivi di sicurezza sulla parte destra del torrente Impero, ai piedi del castello, si è successivamente esteso nella zona più bassa. Fu feudo dal 1202 di una ramo della famiglia dei conti di Ventimiglia: i signori del Maro; nel 1455 passò nei dominii dei Lascaris di Tenda che nella seconda metà del XVI secolo lo cedettero ai Savoia. Fu inserito nel Regno di Sardegna prima e nel Regno d'Italia poi.

Da vedere:

La parrocchiale di Sant'Antonio Abate, ricostruita intorno al XVIII secolo, ospita un polittico di Guido da Ranzo, un pulpito in marmo policromo in stile barocco, un trittico cinquecentesco di Giulio De Rossi.
La chiesa di Ville San Pietro opera di Marvaldi e la chiesa seicentesca di Ville San Sebastiano che unificano tutte le borgate che compongono l'abitato.
La chiesa dei Santi Nazario e Celso, immersa in un ambiente agreste, presenta una struttura maestosa composta da tre navate sostenute da colonne con capitelli in pietra nera e preziosi portali esterni.
Il castello di Conio, nella frazione omonima, dal quale si gode la vista di tutta la valle del Maro.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 16.483 volte.

Scegli la lingua

italiano

english