Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Sardegna Costa Sarda Orientale Lanusei (Ogliastra)

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Lanusei (Ogliastra)

Descrizione

Capoluogo della provincia dell'Ogliastra insieme a Tortolì, Lanusei è situata nella Sardegna orientale sui costoni compresi fra il monte Gennargentu e la costa, tra il verde dell'entroterra e l'azzurro del mare.
Situata in una posizione altamente panoramica, l'area fu abitata sin dall'epoca pre-nuragica, anche se maggiori sono i ritrovamenti della suggestiva epoca nuragica, come il complesso nuragico con capanne e tombe di giganti, databili tra il XVII ed il XIV sec. a.C.
Fu conquistata dai Fenici, dai Cartaginesi e dai Romani; infatti, durante gli scavi del 1860, per ingrandire la cattedrale a Lanusei, vennero rinvenute alcune tombe risalenti al periodo paleocristiano e vennero recuperate quattro falere di bronzo di epoca romana.
La città è sede di diocesi è ospita la cattedrale di Santa Maria Maddalena, moderna costruzione del 1860 su una precedente fabbrica secentesca. È decorata da un ciclo di tele sulla vita della Maddalena e di Cristo, realizzate nel 1927 del pittore Mario Delitala.
Interessanti sono anche il Santuario della Madonna dell'Ogliastra, situato nella zona alta della città, e l'Osservatorio Astronomico, presso il Monte Armidda.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 26.431 volte.

Scegli la lingua

italiano

english