Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Hotel Capofaro Malvasia & Resort Salina

    Hotel Capofaro Malvasia & Resort Salina

    Ospitalità di Lusso e Charme Albergo 5 Stelle Eolie Isola di Salina Sicilia Italia

  • Hotel Villa Ducale Taormina

    Hotel Villa Ducale Taormina

    Ospitalità di Charme Albergo 4 Stelle Camere e Colazione Boutique Hotel Taormina Sicilia Italia

  • Hotel Villa Carlotta Taormina

    Hotel Villa Carlotta Taormina

    Ospitalità di Lusso e Charme Albergo 4 Stelle Superior Piscina e Solarium Taormina Sicilia Italia

  • Vigne Irpine

    Vigne Irpine

    Aglianico, Greco di Tufo, Taurasi, Falanghina, Coda di Volpe, Fiano di Avellino, Vini Passiti Passione, Rosato di Aglianico Santa...

  • Ceramiche Casola

    Ceramiche Casola

    ceramica positanese, piatti, vasi, oggetti in ceramica, pietra lavica smaltata, Costiera Amalfitana, Scala, Positano

tu sei qui: Home Sicilia Costa settentrionale siciliana Isola delle Femmine

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Isola delle Femmine

Descrizione

Nota località balneare della provincia di Palermo, facente parte dell'Area Marina Protetta "Capo Gallo - Isola delle Femmine", il territorio comunale comprende anche l'isolotto omonimo situato a 600 metri dalla Punta del Passaggio. Con molta probabilità il toponimo deriva dal termine arabo "fim" (imboccatura), trasformato in "fimmini" nella parlata popolare.
Nel corso del Cinquecento sull'isolotto fu realizzata una torre costiera, oggi in rovina, ed alcune tonnare, per il cui possesso si accese un'aspra diatriba tra il conte di Capaci e l'arcivescivo di Monreale.
L'abitato, situato sulla terraferma di fronte all'omonima isola, si è sviluppato a partire dal XVIII secolo, periodo a cui risale anche la Chiesa Madre dedicata a Santa Maria delle Grazie, nella piccola piazza principale.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 21.773 volte.

Scegli la lingua

italiano

english