Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Lombardia Milano e dintorni Segrate

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Segrate

Descrizione

Attivo centro residenziale e di servizi della provincia di Milano, Segrate è menzionato per la prima volta in un documento dell'830, il Codex Diplomaticus Longobardiae, una raccolta di atti pubblici e privati. Secondo l'ipotesi più accreditata il toponimo deriverebbe da "segalis" o da "secare", a cui, poi, sarebbe stata aggiunta la desinenza "ate". Di conseguenza Segrate o alla coltivazione del segale o al taglio del fieno.
Accanto agli edifici religiosi (Parrocchia di Santo Stefano, Chiesa della Beata Vergine Immacolata, Chiesa di Dio Padre, Chiesa della Madonna del Rosario, Chiesa di Sant'Alberto Magno, Chiesa dei Santi Carlo e Anna), in città ci sono alcuni splendidi esempi di architettura contemporanea, come il Municipio, progettato da Aldo Rossi nel 1965, la sede della Casa Editrice Mondadori, progettata da Oscar Niemeyer nel 1975, la sede IBM progettata da Marco Zanuso, i quartieri residenziali di Milano San Felice (su progetti di Luigi Caccia Dominioni, Vico Magistretti e Giorgio Pedroni) e di Milano 2.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 28.073 volte.

Scegli la lingua

italiano

english