Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Lombardia Milano e dintorni Cologno Monzese

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Cologno Monzese

Descrizione

Cologno Monzese è un importante centro del milanese, situato ad appena 10km dal capoluogo lombardo, nato come "mansio" romana (stazione di sosta) nel 333 d.C., in epoca tardo-imperiale. Il toponimo, infatti, fino all'anno Mille era "colonia super Lambrum", perché sorgeva sulla sinistra del fiume Lambro. Dopo la caduta dell'impero romano e le successive invasioni barbariche, il territorio passò sotto il dominio dei Longobardi che operarono una riorganizzazione dei fondi e del territorio: nel IX secolo il territorio di Cologno apparteneva alla nobile famiglia longobarda dei Leopegidi. Per difendersi dagli attacchi di Arabi e Ungari, nell'896 si procedette alla costruzione di un forte reticolato di mura difensive, trasformandosi in "castrum".
Oggi Cologno Monzese è uno dei centri più importanti sia nel settore terziario che delle telecomunicazioni.

Siti di interesse:
- la parrocchiale di San Giuliano, il monumento più antico della città, edificata nel VI secolo e ricostruita successivamente in stile romanico-lombardo. All'interno sono presenti elementi di diverse epoche, tra cui una tela raffigurante "l'Incoronazione di Spine" attribuita alla scuola di Tiziano ed un organo della ditta Amati del 1802.
- il Monastero di Sant'Ambrogio, di proprietà dei monaci di Sant'Ambrogio e di cui si ha notizia già nel X secolo. Una parte del monastero fu successivamente adibita a filanda, diventando, di fatto, una delle prime "industrie" di Cologno, in cui venivano lavorati i bozzoli dei bachi da seta.
- la Chiesa antica di San Marco e Gregorio, attualmente adibito a mostre, convegni e concerti, sorge su un terreno appartenente al Monastero di Sant'Ambrogio ed acquistato nel 1600 dagli eredi Besozzi. L'attuale edificio è di epoca seicentesca ed è stato realizzato inglobando la preesistente struttura di epoca medievale.
- la Chiesa di San Maurizio al Lambro, realizzata nel 1905 ed ampliata nel 1939.
- le numerose ville patrizie, appartenute alla nobiltà milanese (Villa Casati, costruita su un precedente monastero, Villa Cacherano d'Osasco, Villa Sormani, Villa Citterio).

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 25.332 volte.

Scegli la lingua

italiano

english