Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Lombardia Milano e dintorni Cerro Maggiore

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Cerro Maggiore

Descrizione

Cerro Maggiore è un comune in provincia di Milano, situato a 25km dal capoluogo lombardo, Cerro Maggiore, nonostante la forte urbanizzazione, è ricca di ampi spazi e giardini. Il toponimo deriva dal latino "cerrus" (cerro).
Il rinvenimento di tombe pagane e cristiane rivela che il borgo ha origini antiche. Nel corso del Medioevo fece parte del contado del Seprio, e fu coinvolta nel 1176 nella battaglia di Legnano. Storia autonoma ha avuto invece la frazione Cantalupo, legata dal 1288 a un monastero benedettino femminile, le cui proprietà passarono nel 1790 alla famiglia Belinzaghi, e poco più tardi all'amministrazione di Cerro Maggiore.
Tra i monumenti e gli edifici di maggior pregio, menzioniamo:
- la Parrocchiale dei Santi Cornelio e Cipriano, progettata nel Settecento dall'architetto milanese Giovanni Antonio Caslini;
- il settecentesco Santuario della Borretta;
- la Chiesa della Visitazione presso il Convento dei Cappuccini, ricostruito nel corso del Novecento; presso il convento dei Cappuccini fu nascosta la salma di Benito Mussolini fino al 30 agosto del 1957;
- la Chiesa di San Bartolomeo, nella frazione di Cantalupo, menzionata come chiesa campestre negli archivi parrocchiali del Seicento;
Tra i luoghi più suggestivi da visitare c'è il Parco di Villa dell'Acqua, con un'estensione di 10000 mq, realizzato verso il 1850. E' prevalentemente strutturato all'inglese e negli ultimi anni è stato aperto al pubblico e attrezzato con una zona giochi per bambini. La villa databile intorno al 1830, è sede del centro civico culturale e della biblioteca.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 25.878 volte.

Scegli la lingua

italiano

english