Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Veneto Verona e dintorni Villafranca di Verona

Strutture

I più visitati in Villafranca di Verona

  • AirportHotel Verona Congressi & Relax Verona

    L'AirportHotel Verona Congress & Relax è una moderna struttura ideale per una clientela d'affari, grazie ai suoi ampi spazi congressuali ed espositivi capaci di ospitare fino a 170 delegati, alle evolute dotazioni tecnologiche, agli standard qualitativi...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Villafranca di Verona

Descrizione

Situata a 20 km da Verona ed attraversata dal fiume Tione, Villafranca di Verona è uno dei centri più popolosi della provincia. Fu fondata ufficialmente il 9 marzo del 1185 come baluardo difensivo contro le scorrerie dei mantovani, acerrimi nemici dei veronesi.
Tuttavia, l'area fu abitata sin dall'età del bronzo, come testimonia il ritrovamento di una tomba con corredo funerario, e con l'avvento dei Romani la zona, con molta probabilità, divenne un accampamento; di tale periodo è la monumentale iscrizione del I sec. d.C. dedicata a Tiberio, nei pressi della via Postumia che attraversava il territorio.
Luogo di transiti, Villafranca si caratterizzò nell'economia del commercio nel corso dei secoli. Nel 1578, la Repubblica Veneta le riconobbe il diritto di tenere un mercato settimanale che favorì il suo sviluppo e contribuì a darle un ruolo di capoluogo del sud ovest veronese. Dopo una breve parentesi napoleonica, Villafranca passò, con il trattato di Campoformio, sotto il dominio dell'Austria.
Interessanti dal punto di vista artistico ed architettonico sono il Castello Scaligero, simbolo di Villafranca, realizzato nel 1199 con all'interno la piccola chiesa del Crocifisso, l'Oratorio di San Rocco, realizzata nel XV secolo come ex voto per la superata pestilenza del 1478-1480, la Chiesa della Disciplina (o della Visitazione), dalla imponente e slanciata facciata barocca, il Duomo dei Santissimi Pietro e Paolo, copia settecentesca della Chiesa del Redentore di Venezia, il Palazzo Gandini-Bugna-Bottagisio, luogo in cui fu stipulato l'armistizio del 1859 tra Napoleone III e Francesco Giuseppe, la Chiesa di San Francesco dei Padri Cappuccini, con una ricca biblioteca di stampe sei-settecentesche, e l'Oratorio di san Giovanni della Paglia, realizzato nel XV secolo su un sito dove doveva essere situato in passato un altro edificio di culto che, con molta probabilità, è lo stesso menzionato da Shakespeare in "Romeo e Giulietta".

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 54.696 volte.

Scegli la lingua

italiano

english