Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • L'Arabesco Amalfi

    L'Arabesco Amalfi

    Bed and Breakfast di Charme, ospitalità in camera e colazione con panorama mozzafiato sulla Costiera Amalfitana a Pogerola di...

  • Sal De Riso Costa d'Amalfi

    Sal De Riso Costa d'Amalfi

    Antici Sapori della Costa di Amalfi Salvatore De Riso Maestro Pasticcere Bar Lounge Minori Costiera Amalfitana Salerno Campania...

  • Hotel Il Gabbiano Positano

    Hotel Il Gabbiano Positano

    Ospitalità di Qualità Camere e Colazione Albergo 3 Stelle Costiera Amalfitana Positano Riviera di Napoli Sorrento Amalfi Salerno...

  • Hotel La Corte Albertina Piemonte

    Hotel La Corte Albertina Piemonte

    Albergo di Qualità Ospitalità di Charme Camera e Colazione Hotel 3 Stelle Pollenzo Bra Cuneo Langhe Roero Piemonte Italia

  • Le Perle d'Italia B&B

    Le Perle d'Italia B&B

    Ospitalità Camere e Colazione Bed and Breakfast Ravello Costiera Amalfitana Salerno Campania Italia

tu sei qui: Home Basilicata Parco Nazionale del Pollino Viggianello

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Viggianello

Descrizione

Situato ai piedi del massiccio del Pollino, nella valle del Mercure-Lao, Viggianello è un comune della provincia di Potenza. Le origini sembrano risalire al III secolo a.C., durante il periodo della Seconda Guerra Punica: si parla, infatti, di un "Castrum Byanelli" lungo l'antica via Popilia. Nel X secolo nell'area si insediarono alcuni monaci basiliani mentre il borgo andò sviluppandosi nell'XI secolo attorno alla rocca normanna. Dal 1484 al 1809 fu sotto il controllo dei Sanseverino di Bisignano.
Siti di interesse:
- le aree archeologiche greco-romane in località Caloi e Spedarei;
- i resti del castello feudale dei Sanseverino;
- la Chiesa di San Francesco di Paola, dalle forme neoclassiche, edificata nel secolo scorso;
- la Chiesa parrocchiale di Santa Caterina, risalente alla prima metà del XVII secolo sebbene vanti origini bizantine. All'interno sono custodite preziose tele del Seicento e del Settecento, un coro ligneo del Seicento, un organo a canne del 1880, un fonte battesimale in alabastro del Cinquecento, un altare in marmo attribuito allo scultore Palmieri ed una reliquia della Santa;
- la Cappella di San Sebastiano, con soffitto ligneo affrescato;
- la Cappella della Santissima Trinità, con cupola basiliana;
- la Cappella di Santa Maria della Grotta, con portale rinascimentale in pietra bianca;
- il Convento di Sant'Antonio, di origini bizantine, in località Pantana;
- i ruderi di numerosi monasteri basiliani sparsi sul territorio;
- Palazzi nobiliari (Mastropaolo, Caporale e Filpo);
- il molino Magnacane in località Falascoso.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 17.335 volte.

Carrello Contatti

Clicca sull'icona del carrello per creare una lista di strutture da contattare.

Scegli la lingua

italiano

english