Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Pineta 1903

    Pineta 1903

    Ristorante Lounge Bar Wine Pub Pizzeria, Birreria Giardino di limoni Maiori Costiera Amalfitana Salerno Campania Italia

  • Ceramiche Casola

    Ceramiche Casola

    ceramica positanese, piatti, vasi, oggetti in ceramica, pietra lavica smaltata, Costiera Amalfitana, Scala, Positano

  • Masseria San Domenico Fasano

    Masseria San Domenico Fasano

    Ospitalità Hotel di Lusso e Charme Albergo 5 Stelle Benessere Relax Ristorante Golf Spiaggia Privata Fasano Brindisi Puglia Italia

  • Antica Porta Appartamenti Ravello

    Antica Porta Appartamenti Ravello

    Ospitalità in Appartamenti Ravello Costiera Amalfitana Riviera di Napoli Salerno Campania Italia

  • La Buca delle Fate

    La Buca delle Fate

    Ospitalità di Qualità Case Vacanze Appartamenti Residence Maiori Costiera Amalfitana Riviera di Napoli Salerno Campania Italia

tu sei qui: Home Basilicata Parco Nazionale del Pollino Cersosimo

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Cersosimo

Descrizione

E' un piccolo comune della provincia di Potenza, nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, situato nella vallata del fiume Sarmento. Ritrovamenti archeologici condotti sin dagli ultimi anni dell'Ottocento in località "Castello" hanno portato alla luce i resti di un'antica città lucana del IV secolo a.C., completa di acropoli e di fondamenta di edifici, vasellame, utensili vari in ferro e bronzo ed una preziosa moneta della Lega Lucana del III secolo a.C.. Con la progressiva espansione romana, il villaggio originario fu man mano abbandonato. Nel corso del Medioevo il borgo fu fondato più a valle come casale agricolo che si sviluppò attorno ad un monastero di monaci bizantini, sotto il controllo della Badia di Cava de' Tirreni (in provincia di Salerno). Fu sottoposto, poi, a vari signori locali, tra cui i Sanseverino e i Pignatelli.
Centri di interesse:
- i resti della cinta muraria e dell'antico abitato lucano del IV secolo;
- i resti del monastero bizantino di Kyr-zosimi (XI secolo), in prossimità dell'ingresso al vecchio paese;
- la chiesa parrocchiale del XV-XVI secolo;
- i resti della Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli;
- Palazzo Valicenti (XVII secolo);
- gli splendidi portali scolpiti da maestranze locali dei palazzi nobiliari.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 20.771 volte.

Scegli la lingua

italiano

english