Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Puglia Lecce e Salento Sannicola

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Sannicola

Descrizione

Frazione del comune di Gallipoli fino al 1908, Sannicola ha necessariamente seguito le sorti della cittadina ionica fino a tale data.
Insediamento basiliano tra il X e l'XI secolo attorno alla chiesetta di San Nicola, fu oggetto di distruttive scorrerie ad opera dei Turchi, dei Veneziani e dei Francesi (questi ultimi con l'appoggio dei feudatari locali, ostili a Gallipoli) contro le quali poco poterono le masserie fortificate.
La ricostruzione ebbe inizio nel 1640 quando il chierico Domenio Musurù decise di costruire sulle rovine della precedente una piccola cappella sempre dedicata al Santo di Mira.
La Chiesa principale è quella della Madonna delle Grazie, costruita negli ultimi anni del Settecento, ed ampliata agli inizi del XX secolo.
In tutto il territorio di Sannicola si possono ammirare importanti masserie e casini signorili (soprattutto lungo la strada provinciale per Alezio), segni evidenti del gusto artistico riposto nelle residenze estive da proprietari terrieri desiderosi di fare emergere il proprio prestigio economico e politico.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 15.976 volte.

Scegli la lingua

italiano

english