Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Toscana Firenze e dintorni Figline Valdarno

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Figline Valdarno

Descrizione

Figline Valdarno si estende tra le pendici del Chianti e la sponda sinistra dell'Arno. Il nome deriva dal latino "Figalinae", che indica un luogo dove si lavora l'argilla, mentre la specificazione geografica "Valdarno" è stata aggiunta solo nel 1863. I primi insediamenti nella zona risalgono all'Età della pietra, come testimoniano alcuni reperti rinvenuti. Durante il periodo romano era un importante centro agricolo; tuttavia, fu solo con la costruzione di un castello, appartenente alla famiglia degli Uberti, e delle prime Pievi che si consolidarono gli insediamenti abitativi nella zona di Figline Valdarno.
Nel 1250 fu conquistata da Firenze che rase al suolo il vecchio castello e, per far fronte ai continui attacchi dei Ghibellini, la fortificò nel 1356 con una possente cinta di mura ed un nuovo assetto urbano, consistente nella realizzazione di tre strade di collegamento con Firenze, Siena ed Arezzo.
Nei secoli successivi, sotto la dominazione dei Medici, Figline Valdarno divenne il "Granaio di Firenze".
Tra i monumenti più importanti ricordiamo la Collegiata di Santa Maria, la Chiesa di San Francesco, la Chiesa di San Biagio ed il Palazzo Pretorio.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 36.871 volte.

Scegli la lingua

italiano

english