Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Toscana Firenze e dintorni Capraia e Limite

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Capraia e Limite

Descrizione

Capraia, antico feudo degli Alberti di Mangona, e Limite, possesso dei conti Guidi, si estende lungo la riva destra del fiume Arno. I primi insediamenti risalgono all'Età del Bronzo (1100 a.C. circa), come testimoniano alcuni reperti rinvenuti in località Montereggi; divenne, poi, un importante insediamento etrusco, prima, e romano, poi.
Meritano una visita, la Chiesa di Santa Maria a Limite, risalente al XII secolo, è stata totalmente trasformata tra il XVIII ed il XIX secolo; l'Abbazia di San Martino in Campo, risalente al 1057; la Chiesa di San Jacopo a Pulignano, con facciata in pietra e ad un'unica navata e la chiesa di Santo Stefano, che custodisce le spoglie di Santa Grania ed una pregevole tela di Filippo Tarchiani, raffigurante il "Martirio di Santo Stefano".

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 34.064 volte.

Scegli la lingua

italiano

english