Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Sicilia Entroterra siciliano Ravanusa

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Ravanusa

Descrizione

Comune della provincia di Agrigento, Ravanusa sorge in un'area abitata sin dal X-IX secolo a.C.. Fu, poi, conquistata dai greci, prima, e dai Romani, poi. La tradizione vuole che in epoca medievale il conte Ruggero vi fece costruire un Santuario dedicato alla Madonna del Fico, in ringraziamento della vittoria qui conseguita contro gli Arabi. L'attuale borgo fu fondato da Giacomo Bonanno con licentia populandi del 1616 (o, secondo alcuni, del 1621).
Gioielli architettonici sono la Chiesa Madre dedicata a San Giacomo Apostolo, con un pregevole portale gaginesco del XVII secolo, la Chiesa dei Regolari di San Giorgio (XV secolo) e Palazzo Silitti (XIX secolo).
Ritrovamenti archeologici riguardanti un abitato indigeno e successivamente ellenizzato sono stati riportati alla luce sul monte Saraceno, a sud-est dell'attuale abitato.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 18.381 volte.

Scegli la lingua

italiano

english