Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Veneto Dintorni di Venezia Pramaggiore

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

I più visitati in Pramaggiore

  • Le Carline Vini Veneti

    Qui lo sguardo accarezza l'aria, assapora ogni stagione e si posa compiaciuto su questa Terra così generosa, lambita dai fiumi Livenza e Tagliamento. La storia viticola della zona DOC Lison - Pramaggiore affonda le proprie radici fino al tempo del Romano...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Pramaggiore

Descrizione

Comune in provincia di Venezia, posto all'estremo lembo orientale dell'area veneziana, ai confini con il Friuli Venezia Giulia, in una zona pianeggiante, il territorio di Pramaggiore è attraversato dal Loncon. Il terreno particolarmente fertile ha da sempre rappresentato un fattore determinante per l'agricoltura, in particolare per la coltivazione delle viti: il centro, infatti, è "Città del Vino" ed è noto per la produzione di ottimi vini DOC.
Il rinvenimento, avvenuto recentemente, di importanti reperti archeologici consente di collocare l'uomo in questa zona sin dal periodo compreso tra il 1600 ed il 1300 a.C.. L'abitato risulta citato per la prima volta in epoca di molto successiva, in un atto risalente al XIII secolo, periodo in cui Pramaggiore era sottoposto al Patriarcato di Aquileia. La frazione di Salvarolo probabilmente si venne a costituire nel X secolo, mentre la frazione di Blessaglia nel IX. Il dominio veneziano, che ebbe inizio nel XV secolo, determinò una svolta per queste terre. La Serenissima tramontò con la conquista del Veneto da parte delle truppe napoleoniche a cui si deve attribuire la fusione delle due frazioni e dell'abitato di Pramaggiore in un solo comune nei primi anni del XIX secolo.

Da vedere:

La chiesa di San Marco, edificata nel Trecento, è in stile rinascimentale, la facciata è molto lineare e termina con timpano e pinnacoli. Il campanile è inglobato quasi completamente nella struttura all'altezza dell'abside. Si presenta a pianta quadrata con cella campanaria delimitata da cornicioni ed interrotta da belle bifore. Sulla sommità si trova un tamburo ed una cuspide conica. Conserva al suo interno un affresco cinquecentesco.
La chiesa di San Giacomo Apostolo a Salvarolo, più volte sottoposta a restauri, presenta l'originario stile romanico con tetto a capanna e facciata semplicissima. Al suo interno vi sono pregevoli affreschi ed un Crocifisso seicentesco in legno.
La chiesa di Santa Maria Assunta a Blessaglia di epoca cinquecentesca.
La chiesa di Santa Susanna a Belfiore.
Villa Muschietti a Blessaglia risalente al Settecento.
Villa Altan.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 28.882 volte.

Scegli la lingua

italiano

english