Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • La Buca delle Fate

    La Buca delle Fate

    Ospitalità di Qualità Case Vacanze Appartamenti Residence Maiori Costiera Amalfitana Riviera di Napoli Salerno Campania Italia

  • Il Borgo Ristorante Sorrento

    Il Borgo Ristorante Sorrento

    Cucina tradizionale, Gastronomia Mediterranea, specialità a base di pesce Terrazza Panoramica, Penisola Sorrentina Sorrento Napoli...

  • Liparlati Bed and Breakfast Positano

    Liparlati Bed and Breakfast Positano

    Ospitalità di Qualità B&B Camera e Colazione Case Vacanza Positano Costiera Amalfitana Riviera di Napoli e Sorrento Salerno Campania...

  • Palazzo Marzoli Resort

    Palazzo Marzoli Resort

    Ospitalità di Qualità Albergo 4 stelle Positano Costa di Amalfi Salerno Campania Italia

  • Farfalle e Gabbiani Tramonti

    Farfalle e Gabbiani Tramonti

    Ospitalità di Qualità Relais Camere e Colazione Bed and Breakfast Tramonti Costa di Amalfi Riviera di Napoli Salerno Campania...

tu sei qui: Home Abruzzo L'Aquila e dintorni Introdacqua

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Introdacqua

Descrizione

E' un comune della provincia de L'Aquila, situato alla confluenza delle valli di Contra e Sant'Antonio, alle pendici del monte Plaia. Il toponimo deriva dal latino "inter aquas", ad indicare l'abbondanza di sorgenti nella zona. E fu proprio la grande disponibilità di acque a spingere i monaci della potente abbazia di San Clemente a Casauria a mandare qui coloni per coltivare le loro terre. Passò sotto il dominio di diverse famiglia (tra cui i D'Aquino e i Trasmondi) e nel XIII secolo venne eretto il castello con funzioni difensive.
Siti di interesse:
- la Chiesa Madre (1474-1510) con campanile seicentesco. All'interno sono custodite le spoglie di San Feliciano;
- la Chiesa della Santissima Trinità, realizzata nel XVIII secolo sui resti dell'antica Chiesa di San Panfilio;
- la Chiesa campestre di San Giovanni Battista, risalente all'anno Mille con affreschi coevi;
- la Chiesa di Sant'Antonio (1518);
- la torre medievale (XIII secolo) a base poligonale;
- la Fontevecchia (1706);
- il Palazzo marchesale, risalente al Quattrocento;
- l'antica Porta della Terra con i bastioni che fortificavano il Borgo Vecchio.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 20.898 volte.

Carrello Contatti

Clicca sull'icona del carrello per creare una lista di strutture da contattare.

Scegli la lingua

italiano

english