Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Ravello Transfer Service

    Ravello Transfer Service

    Trasferimenti, Escursioni, Crociere, Aeroporto Napoli, Capodichino, Stazioni ferroviarie, Salerno, Roma, Costiera Amalfitana Campania...

  • Ristorante Eolo Amalfi

    Ristorante Eolo Amalfi

    Gastronomia Gourmet Piatti Tipici Amalfi Costiera Amalfitana Salerno Campania Italia

  • Hotel Il Gabbiano Positano

    Hotel Il Gabbiano Positano

    Ospitalità di Qualità Camere e Colazione Albergo 3 Stelle Costiera Amalfitana Positano Riviera di Napoli Sorrento Amalfi Salerno...

  • Hotel Rufolo Ravello

    Hotel Rufolo Ravello

    Ospitalità di Qualità Albergo 4 Stelle di Charme Piscina Ristorante Centro Benessere Ravello Costa di Amalfi Riviera di Napoli...

  • Sal De Riso Costa d'Amalfi

    Sal De Riso Costa d'Amalfi

    Antici Sapori della Costa di Amalfi Salvatore De Riso Maestro Pasticcere Bar Lounge Minori Costiera Amalfitana Salerno Campania...

tu sei qui: Home Abruzzo L'Aquila e dintorni Introdacqua

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Introdacqua

Descrizione

E' un comune della provincia de L'Aquila, situato alla confluenza delle valli di Contra e Sant'Antonio, alle pendici del monte Plaia. Il toponimo deriva dal latino "inter aquas", ad indicare l'abbondanza di sorgenti nella zona. E fu proprio la grande disponibilità di acque a spingere i monaci della potente abbazia di San Clemente a Casauria a mandare qui coloni per coltivare le loro terre. Passò sotto il dominio di diverse famiglia (tra cui i D'Aquino e i Trasmondi) e nel XIII secolo venne eretto il castello con funzioni difensive.
Siti di interesse:
- la Chiesa Madre (1474-1510) con campanile seicentesco. All'interno sono custodite le spoglie di San Feliciano;
- la Chiesa della Santissima Trinità, realizzata nel XVIII secolo sui resti dell'antica Chiesa di San Panfilio;
- la Chiesa campestre di San Giovanni Battista, risalente all'anno Mille con affreschi coevi;
- la Chiesa di Sant'Antonio (1518);
- la torre medievale (XIII secolo) a base poligonale;
- la Fontevecchia (1706);
- il Palazzo marchesale, risalente al Quattrocento;
- l'antica Porta della Terra con i bastioni che fortificavano il Borgo Vecchio.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 18.972 volte.

Carrello Contatti

Clicca sull'icona del carrello per creare una lista di strutture da contattare.

Scegli la lingua

italiano

english