Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Trentino Alto Adige Bolzano e dintorni Terlano

Strutture

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

I più visitati in Terlano

  • Cantina Andriano Vini

    La Produttori di Andriano é la più antica cantina in cooperativa dell'Alto Adige. La sua fondazione e costruzione del 1893 accompagnava l'idea cooperativistica imprenditoriale Altoatesina e questo passo coraggioso venne sostenuto finanziariamente dalla...

  • Cantina Terlan Vini Trentino

    La tradizione di Terlano, come terra di coltivazione vinicola, risale a oltre 2000 anni fa. Il clima mite accompagna la maturazione dell'uva donandole un sapore particolare. Fondamentale per lo sviluppo delle viti è la posizione di Terlano, situata alle...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Terlano

Descrizione

Comune vitivinicolo della provincia di Bolzano, situato ai piedi dell'altopiano di salto, nel fondovalle della Val d'Adige, Terlano (Terlan in tedesco) è nota non solo per l'abbondante produzione di mele e uva ma anche per gli ottimi asparagi. E' il punto di partenza ideale per escursioni a piedi o in mountain bike lungo i sentieri montani o tra i boschi e per organizzare visite alle cantine locali. L'abitato, disteso sulla vallata, è dominato dall'imponente campanile della chiesa parrocchiale.
Il toponimo probabilmente deriva dall'antroponimo latino "Taurilius" ed è attestato per la prima volta nel 923.
Siti di interesse:
- la Chiesa parrocchiale dedicata a Maria Assunta, in stile tardo gotico, affiancata dal campanile in stile romanico risalente al XIII secolo; all'interno sono ammirabili splendidi affreschi in stile gotici della Scuola di Bolzano (fusione tra pittura italiana e tedesca);
- la Chiesa parrocchiale del Sacro Cuore nella frazione di Settequerce;
- il Convento dell'Ordine Teutonico con annessa Chiesa di Sant'Antonio di Padova;
- le tre torri di Vilpiano (il piccolo campanile della vecchia chiesa, il nuovo campanile della chiesa moderna e la torre della caserma dei vigili del fuoco);
- la cascata che ha origine sul Montezoccolo;
- le rovine di Castel Greifenstein.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 26.290 volte.

Scegli la lingua

italiano

english