Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Trentino Alto Adige Bolzano e dintorni Cortaccia sulla strada del vino

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Cortaccia sulla strada del vino

Descrizione

In provincia di Bolzano, Cortaccia sulla strada del vino (Kurtatsch an der Weinstraße in tedesco) è un piccolo comune immerso in uno splendido e suggestivo paesaggio naturale, caratterizzato da filari regolari di viti, protetti, alle spalle, da cime innevate. Il toponimo, che deriverebbe dal latino "curtis" (corte), è attestato già nel VI secolo.
Grazie alla sua felice posizione geografica, l'uomo ha abitato queste terre sin dall'Età del Bronzo.
Nel centro cittadino convivono residenze signorili e tipici masi.
Molte ed interessanti le escursioni che si possono effettuare, sia a piedi che in mountain bike, magari lungo la Strada del Vino, o per i sentieri montani o, infine, da un maso all'altro.
Siti di interesse:
- la parrocchiale di San Vigilio;
- la Chiesetta di San Nicolò, a Penone, edifucata nel XIV secolo, al cui interno si trova un bell'altare in pietra arenaria;
- la Chiesetta di San Giorgio, nella frazione di Corona;
- la Chiesetta di Santa Maria Ausiliatrice, a Favogna di Sopra;
- Castello Ulmburg, a Favogna di Sopra;
- Castel Turmhof, a Niclara, appartenente alla famiglia Tiefenbrunner;
- Castel Voldersberg, a Penone, edificato nel XVI secolo dalla famiglia Truefer.
- le sequoie giganti, piantate nel 1908 per celebrare i 50 anni dell'incoronazione dell'imperatore Francesco Giuseppe.
- il Regenstein, o pietra piangente.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 27.184 volte.

Scegli la lingua

italiano

english