Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Emilia Romagna Modena e Reggio Emilia Cavriago

Strutture

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

I più visitati in Cavriago

  • Hotel Corte Business Emilia Romagna

    L'Hotel Corte business e' una nuovissima struttura a tre stelle, situata a Cavriago (RE) nei pressi della zona industriale di Corte Tegge, a pochi chilometri dalle uscite autostradali di "Campegine-Terre di Canossa", "Parma" e "Reggio Emilia". L'hotel...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Cavriago

Descrizione

Comune della provincia di Reggio Emilia, situato a breve distanza dal capoluogo di provincia, Cavriago è menzionato per la prima volta in un documento del 996, conservato presso l'Archivio Capitolare di Parma, in cui "Corviaco" appare già munito di un castello e ceduto dalla contessa Rolenda ad un certo Paulone, che diventa, così, il primo feudatario del borgo. Il toponimo, tuttavia, ha chiare origini romane e deriverebbe da "curvus ager", con riferimento al territorio collinare in cui è situato.
Teatro di sanguinose lotte tra le signorie di Parma e quelle di Reggio, per la sua posizione di confine fu spesso meta preferita di briganti e criminali. Nel XIII secolo passò al casato d'Este di Ferrara che dominò su queste terre fino all'Unità d'Italia nel 1861.
Siti di interesse:
- Chiesa di San Terenziano, costruita nel 1615 là dove sorgeva un tempo la primitiva struttura religiosa annessa al castello. E' a croce latina a tre navate con bella cupola.
- l'Oratorio di San Giovanni (1731), in località Pratonera;
- l'Oratorio di Sant'Antonio, risalente al XVI secolo;
- Case Gualerzi, pregevole edificio rinascimentale risalente al XVI secolo;
- Corte Grande (XV secolo), complesso rurale;
- Villa Scaruffi (XIV secolo);
- il cimitero napoleonico, in stile tardo-rinascimentale, realizzato nel 1810 ed in funzione fino alla realizzazione del nuovo nel 1923.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 18.392 volte.

Scegli la lingua

italiano

english