Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Villa Armena Relais

    Villa Armena Relais

    Ospitalità di Lusso e Charme Resort Esclusivo Camere De Luxe Suite Benessere Ristorante Gastronomia Golf Club Buonconvento Siena...

  • Hotel Relais della Rovere Toscana

    Hotel Relais della Rovere Toscana

    Ospitalità di Lusso e Charme Albergo 4 Stelle Relais Ristorante Colle di Val d'Elsa Siena Toscana Chianti Italia

  • Relais San Bruno Toscana

    Relais San Bruno Toscana

    Ospitalità di Charme Relais Camere e Colazione Appartamenti esclusivi Montepulciano Toscana Italia

  • Ristorante Taverna di Moranda

    Ristorante Taverna di Moranda

    ristorante tipico, cucina tipica toscana, vini toscani, Cucina italiana, Pienza, Toscana

  • Palazzo Tempi Chianti

    Palazzo Tempi Chianti

    Ospitalità di Qualità e Charme Relais Camere e Colazione Appartamenti esclusivi San Casciano in Val di Pesa Chianti Firenze Toscana...

tu sei qui: Home Toscana Siena, Val d'Orcia e Val di Chiana senese Montalcino Aziende Vinicole Col D'Orcia Vini Toscani

I più visitati in Montalcino

  • Marchesi Antinori Vini Italiani

    La Famiglia Antinori si dedica alla produzione vinicola da più di seicento anni: da quando, nel 1385, Giovanni di Piero Antinori entrò a far parte dell' Arte Fiorentina dei Vinattieri. In tutta la sua lunga storia, attraverso 26 generazioni, la famiglia...

  • Poggio Antico Vini Toscani

    Poggio Antico è situata a sud di Montalcino, sul versante della collina che guarda a ponente, verso la Maremma. I primi documenti che menzionano Poggio Antico risalgono ai primi del 1800, quando gli attuali confini furono tracciati. A quel tempo la proprietà...

  • Argiano Vini ed Ospitalità Toscana

    La storia di Argiano risale a tempi remoti; si narra che in questi luoghi gli eruditi cercarono l'Ara Jani, il leggendario tempio del dio romano Giano. In epoca rinascimentale, per volontà della nobile famiglia senese dei Pecci, venne edificata la splendida...

  • Camigliano Vini ed Ospitalità

    La storia di Camigliano è antichissima. Già nota in epoca etrusca, è stata borgo rurale di una certa consistenza numerica in epoca medioevale , e con una certa indipendenza economica, in epoca successiva, con la tipica piccola proprietà mezzadrile. L'azienda...

  • Donna Olga Vini Montalcino

    Nel cuore della terra montalcinese, nasce il Brunello di Montalcino Donna Olga che prende il nome dalla sua produttrice, Olga Peluso Centolani, viticoltrice, appassionata donna del vino, da anni impegnata nella creazione di vini di eccellenza. Di 11 ettari...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Col D'Orcia Vini Toscani

Produzione Vino Qualità Brunello di Montalcino Rosso di Montalcino Pinot Grigio Cabernet Moscadello di Montalcino Gineprone Chianti Chardonnay Siena Toscana Italia

Contatti

Montalcino Via Giuncheti - 53024 +39 0577 80891 +39 0577 844018

Descrizione

La Tenuta Col d'Orcia è una delle aziende storiche di Montalcino, già presente nel 1933 con il nome fattoria di S. Angelo in Colle alla Prima Mostra dei Vini d'Italia tenutasi a Siena, con tre annate di Brunello. Le origini della Tenuta risalgono alla prima metà del XVII secolo quando la famiglia dei nobili cavalieri senesi Della Ciaia costituì nella zona di Sant'Angelo in Colle una proprietà di anno in anno sempre più vasta. Nella seconda metà dell'ottocento passò in proprietà ai Servadio e successivamente ai Franceschi. Nel 1973 il conte Alberto Marone Cinzano, rilevò l'azienda, con l'obiettivo di contribuire allo sviluppo ed all'affermazione di Montalcino e del suo Brunello sui mercati mondiali. Dal 1977 l'azienda è sotto la direzione di Edoardo Virano, e dal 1992 il Conte Francesco Marone Cinzano è Presidente della società.

La Tenuta si trova sul versante sud del Comune di Montalcino, in zona collinare e si estende per 540 ettari, dal fiume Orcia fino al paese di S.Angelo in Colle, a circa 450 mt. di altitudine. La posizione è decisamente felice per la perfetta esposizione a mezzogiorno, per la protezione dal freddo e contro il verificarsi di eventi meteorologici di particolare intensità, quali grandinate o nubifragi, costituita dalla barriera del Monte Amiata (1750 mt.) ed infine per l'influenza esercitata sul clima dal mare Tirreno che dista in linea d'aria circa 35 Km. La natura del suolo è decisamente favorevole alla coltivazione della vite, con terreni tendenzialmente sciolti, poveri in argilla e ricchi di calcare e di scheletro. La zona non è interessata da nebbie, gelate o brinate tardive, mentre la frequente presenza di vento garantisce le migliori condizioni per lo stato sanitario della vite.

Il clima è tipicamente mediterraneo con limitate precipitazioni piovose concentrate nei mesi di marzo, aprile, novembre e dicembre. L'elevato numero di giornate serene durante l'intera fase vegetativa assicura una maturazione graduale e completa dei grappoli. L'esposizione a sud dei vigneti e la particolare natura del suolo conferiscono note di struttura ed eleganza al Brunello prodotto su questo versante di Montalcino.

Montalcino è una piccola cittadina situata a circa 40 Km da Siena e posta alla sommità di una collina a 600 metri s.l.m. Il territorio comunale ha la forma di un quadrilatero, delimitato dai fiumi Ombrone, Asso e Orcia e si estende per oltre 24.000 ettari. Circa la metà del territorio è coperta da boschi, mentre i terreni coltivati sono in prevalenza adibiti a vigneti, oliveti e cereali. La formazione del primo centro abitato risale attorno all'anno Mille. Montalcino ha un passato ricco di storia e di fierezza e fu teatro nei secoli di molte battaglie ed assedi. Il nome Montalcino deriva dal latino "Mons Ilcinus" cioè "monte dei lecci, una pianta molto diffusa nei boschi della zona e rappresentata anche nell'antico stemma comunale. Oggi Montalcino è un piccolo gioiello architettonico incastonato in un paesaggio di rara bellezza che il mancato sviluppo industriale ha mantenuto incontaminato.

Le ricchezze principali sono: l'agricoltura, in particolare la coltivazione della vite, la produzione e la vendita del Brunello e del Rosso di Montalcino, il miele, e lo sviluppo, in tempi recenti, del turismo.

I vini di Col d'Orcia, tutti prodotti e imbottigliati in azienda, provengono da uve coltivate per la massima parte nella tenuta e da uve raccolte in fattorie vicine, in vigneti controllati da Col d'Orcia durante tutto il ciclo vegetativo. L'alta densità di impianto dei vigneti, la scelta di portainnesti adeguati alle caratteristiche di ogni appezzamento di terreno, l'utilizzo di cloni altamente selezionati e la scrupolosa cura delle caratteristiche di ogni singolo vigneto assicurano una ridotta produzione per ceppo con uve di altissima qualità, sane, concentrate e ricche di colore e di tannini. Le tecniche colturali prevedono anche l'inerbimento controllato, il diradamento all'invaiatura ed il raggiungimento della perfetta maturazione delle uve.

È la cura del dettaglio che caratterizza il processo di vinificazione a Col d'Orcia, la stessa che viene riservata ad ogni fase del ciclo produttivo.

La vendemmia, rigorosamente manuale, è sottoposta a scrupolose analisi al fine di assicurare la perfetta maturità fenolica di ogni singolo grappolo: un tavolo di cernita, posto all'ingresso della cantina di vinificazione, consente una ulteriore selezione ancora più accurata.

La fermentazione avviene in vasche di acciaio a temperatura controllata la cui forma bassa e larga favorisce il contatto tra il mosto e le bucce permettendo l'estrazione delicata dalle bucce dei composti di qualità: polifenoli e sostanze coloranti. L'invecchiamento in legno avviene in botti di rovere di Slavonia e in barriques di rovere francese di pregiata provenienza. Le dimensioni delle botti e la durata del periodo di invecchiamento variano a seconda delle caratteristiche di ogni massa. Per alcuni vini l'invecchiamento in legno può durare sino a 4 anni. Un successivo invecchiamento in bottiglia permette di completare l'affinamento. Si può quindi affermare che ogni bottiglia di vino col d'Orcia è il risultato di un attento lavoro artigianale.

La cantina di vinificazione ricavata nei locali originali della fattoria, ha una capacità di 8.400 ettolitri di vasche di acciaio termoregolate.

La cantina di invecchiamento realizzata nel 1990, perfettamente inserita nel verde della vegetazione mediterraea, contiene botti di rovere di Slavonia e Allier di capacità 25-50-75-150 ettolitri per un totale di 7000 ettolitri e n° 800 barriques per un totale di 1800 ettolitri.

Mappa

La pagina web di questa struttura è stata visitata 26.512 volte.

Scegli la lingua

italiano

english