Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Toscana Siena, Val d'Orcia e Val di Chiana senese Abbadia San Salvatore

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Abbadia San Salvatore

Descrizione

Situato sul versante orientale del Monte Amiata, Abbadia San Salvatore è un grazioso borgo medievale che prende il nome dall'abbazia benedettina fatta costruire nel 743 dal re longobardo Rachis.
I monaci benedettini dell'Abbazia ebbero numerosi possessi fondiari e per questo entrarono in contrasto con la famiglia degli Aldobrandeschi di Santa Fiora, la quale intendeva sottrarre ai monaci il controllo dell'abbazia. Dal 1212 gli abitanti di Abbadia San Salvatore ottenero una certa autonomia comunale. Tale condizione durò fino al 1260, anno in cui avvenne la Battaglia di Montaperti che vide l'affermarsi sul borgo del potere senese.
Successivamente entrò a far parte dei possedimenti de I Medici di Firenze.
Tra i monumenti di maggiore interesse a Abbadia San Salvatore citiamo qui l'Abbazia di San Salvatore, la Chiesa di Santa Croce, il Palazzo Comunale e il Parco Museo Minerario del Monte Amiata.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 39.932 volte.

Scegli la lingua

italiano

english