Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Sicilia Costa meridionale siciliana Favara

Strutture

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

I più visitati in Favara

  • Diodorus Luxury Experience Favara

    Immerso nell'intimità del territorio siciliano a pochi passi dalla Valle dei Templi e dalla Farm Cultural Park di Favara il Diodorus Luxury Experience rappresenta la nuova frontiera dell'accoglienza in Sicilia. Tra i suoi ambienti moderni e raffinati...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Favara

Descrizione

Località in provincia di Agrigento, famosa per una prelibatezza dolciaria a base di pasta di mandorle e pistacchi (l'Agnello Pasquale), Favara è situata ai piedi del Monte Caltafaraci, a circa 10Km dal capoluogo di provincia. I primissimi insediamenti umani nella zona risalirebbero all'Età del Rame, come testimoniano alcuni rinvenimenti ceramici riportati alla luce in località Ticchiara; altri reperti e, soprattutto tombe, rivelano come l'area fosse abitata anche nell'Età del Rame. Fu colonia magno-greca (resti di una fortificazione in località Caltafaraci) e possedimento musulmano (lo stesso toponimo, infatti, deriva dall'arabo "fawwara" - sorgente -). All'epoca normanna, invece, risalgono molti casali ed il Castello di Chiaramonte.
Siti di interesse:
- il Castello Chiaramonte, fatto costruire dalla famiglia Chiaramonte nel 1270, a cui si accede dal lato sud attraverso un portone ogivale che immette in un cortile; il piano terra presenta soffitti con volte a botte mentre il primo piano era la zona residenziale. Dopo anni di abbandono, fu restaurato dall'amministrazione cittadina ed oggi è sede di eventi culturali e manifestazioni.
- la settecentesca Chiesa del SS. Rosario, con soffitto a cassettoni, stucchi barocchi e pavimento maiolicato;
- la Chiesa di Santa Rosalia, costruita dopo la peste del 1626;
- Il Duomo, edificato tra il 1892 ed il 1898, ha facciata in pietra bianca di Siracusa e bella cupola alta oltre 50 metri;
- la Chiesa di Maria Santissima dell'Itria, la più antica della città, risalente stilisticamente al XIV-XV secolo;
- la trecentesca Chiesa di San Nicola di Bari;
- Palazzo Mendola (XIX secolo);
- Palazzo Fanara (XIX secolo);
- Palazzo di Salvatore Cafisi (XIX secolo);
- Palazzo di Giuseppe Cafisi (XIX secolo);
- Palazzo Albergamo (XIX-XX secolo);
- Palazzo Contino, poi Fidirichello (XIX secolo);
- i resti di una villa romana del I secolo a.C., completa di ambienti termali mosaicati;
- una necropoli dell'Età del Bronzo, in località Santo Stefano.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 14.182 volte.

Scegli la lingua

italiano

english