Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Sicilia Costa meridionale siciliana Butera

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Butera

Descrizione

Butera, il cui nome deriva probabilmente da Bute, primo re dei Siculi, sorge su uno sperone collinare da cui è possible ammirare l'affascinante panorama dei Monti Erei, dell'Etna e delle Madonie.
Abitata sin dall'epoca preistorica, visse anche un periodo ellenico, grazie alla vicinanza con Gela.
La città conobbe anche la conquista araba e successivamente quella normanna ad opera del Conte Ruggero. Nel XIV secolo Butera fu assegnata alla famiglia dei Santapau, ed uno di essi, esattamente Ambrogio, ottenne anche il titolo di Principe di Butera.
Meritano una visita la Chiesa Madre cittadina dedicata a San Tommaso, nota soprattutto per la presenza di un'opera di Filippo Paladino dedicata alla Madonna degli Angeli, ed il Castello, realizzato nell'XI secolo nella parte meridionale del paese.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 22.564 volte.

Scegli la lingua

italiano

english