Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Puglia Costiera Jonica e Murgia Tarantina Avetrana

Strutture

I più visitati in Avetrana

  • Masseria Bosco Relais Avetrana

    Un ambiente cordiale e accogliente dove l'ospite e di casa già dal primo momento, il posto ideale per godere in tutta tranquillità dei colori e dei sapori della Puglia: l'amicizia, la simpatia, la festa e una cucina antica e ricercata. Soggiornare nella...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Avetrana

Descrizione

Avetrana, piccolo comune del Tarantino, è posto al confine con le provincie di Brindisi e Lecce. Sorge in prossimità dell' antico tracciato, la Via Sallentina, che fu in uso già in epoca messapica e romana. Dista dal Mare Jonio solo 6 km.
Dal punto di vista geologico il territorio avetranese è costituito da terreni calcarei che hanno generato grotte e caverne. Al contrario il paesaggio rurale si presenta come un continuo susseguirsi di vasti oliveti e vigneti nei quali si inseriscono antiche masserie e casali. Nei primi anni del '900 si contavano 22 Masserie attive e operanti, numero che si ridusse negli anni '50 a meno della metà. Molte sono in abbandono ma alcune, a seguito del crescente interesse del pubblico per le aziende agrituristiche, sono state oggetto di restauro.
Nelle vicinanze della "Masseria della Marina" sono stati rinvenuti resti di un villaggio e di area sepolcrale che è possibile collocare temporalmente al Neolitico Antico. Dal 2006 l' area di scavo è fruibile al pubblico mentre una mostra permanente è allestita nella casamatta del "Torrione".
Il Torrione è un castello di dubbia origine normanna del quale si hanno notizie certe solo dal XIV secolo. Interessante è anche "La Chiesa Madre", edificio di culto ricostruito tra il 1743 e il 1756 in seguito ad un terremoto che ne distrusse uno ben più antico, e il castello di Modunato che sorge nelle vicinanze dell' omonima masseria.
Altra area anticamente popolata è quella in cui sorge "la Chiesa di Santa Maria del Casale". Frammenti ceramici testimoniano presenze intorno ai primi secoli a.C. La chiesa venne abbandonata e chiusa al culto quando fu ultimata la Chiesa Madre. Tuttavia i suoi ruderi sono interessanti per gli affreschi e per la raffigurazione del leone di San Marco, presente sul lato destro dell' edificio, che rappresenta la prova dell' influenza in queste zone dei Veneziani ai tempi della Repubblica Veneta.

Sito web di Avetrana: www.avetrana.org

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 44.494 volte.

Scegli la lingua

italiano

english