Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Masseria Bosco Relais Avetrana

    Masseria Bosco Relais Avetrana

    Ospitalità di Charme Relais di Benessere Masseria Agriturismo di Qualità Avetrana Taranto Puglia Italia

  • Molo Sant'Eligio Taranto

    Molo Sant'Eligio Taranto

    Ormeggio imbarcazioni Marina di Taranto, porto turistico Costa Pugliese Italia

  • Masseria San Domenico Fasano

    Masseria San Domenico Fasano

    Ospitalità Hotel di Lusso e Charme Albergo 5 Stelle Benessere Relax Ristorante Golf Spiaggia Privata Fasano Brindisi Puglia Italia

  • Le Alcove Resort Puglia

    Le Alcove Resort Puglia

    Ospitalità di Qualità Relais di Charme Camere e Colazione Alberobello Trulli Bari Puglia Italia

  • Conti Zecca Vini Salento

    Conti Zecca Vini Salento

    cantine pugliesi, vitigni autocnoni, vino qualità italiano, negramaro, vini DOC italiani, salento primitivo, malvasia nera di...

tu sei qui: Home Puglia Costiera Jonica e Murgia Tarantina Ginosa

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Ginosa

Descrizione

Ginosa è una popolosa cittadina della provincia di Taranto situata ai confini con la Basilicata. Ad una altitudine di 240 m slm si pone come primo avamposto dell' altopiano delle Murge e si affaccia su una fertile pianura che la separa dal Mare Jonio.
Il comune comprende anche la frazione di Ginosa Marina, una delle località balneari maggiormente frequentate dell' area jonica.
La particolare posizione costituì, sin dagli albori della storia, un forte attrattore per molti popoli. Il territorio ginosino fu abitato già nel neolitico, poi dai Messapi, ma fu in epoca greco-romana che raggiunse il suo massimo splendore. Genusia, questo il nome greco, secondo lo scrittore romano Sesto Giulio Frontino, diede asilo anche a Pitagora.
Con la caduta dell' impero Romano d'Occidente, e le successive invasioni barbariche, le popolazioni di Genusia dalla piana cercarono rifugio nella grotte, alcune naturali altre scavate nel tenero tufo delle gravine. Qui i monaci bizantini, devoti soprattutto a San Basilio, diedero un notevole contributo al crearsi della nuova realtà abitativa. A loro si devono gli affreschi delle chiese rupestri di cui esempio sono quelli della Chiesa di Santa Sofia.
Con il finire del Medioevo inizia il lento declino della civiltà rupestre. Gli abitanti delle grotte lentamente si spostarono sulla collina dove ora sorge l' odierno abitato.
Il principale monumento di Ginosa è il Castello. Fatto costruire dal normanno Roberto il Guiscardo nel 1080 appare oggi come un grande palazzo a seguito dei lavori di rifacimento eseguiti nel XVI sec.
Da visitare anche la Chiesa Madre, costruita nel 1554, e la Masseria fortificata "Girifalco".

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 18.033 volte.

Scegli la lingua

italiano

english