Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Borgo San Michele Costa d'Amalfi

    Borgo San Michele Costa d'Amalfi

    Ospitalità di Qualità Villa Esclusiva Amalfi Costiera Amalfitana Riviera di Napoli Salerno Campania Italia

  • Casa Vacanza Angelina

    Casa Vacanza Angelina

    Casa Vacanze, appartamento arredato per soggiorni turistici in Costiera Amalfitana, Centro Storico di Maiori Salerno Campania...

  • Ristorante Il Cormorano Castelsardo

    Ristorante Il Cormorano Castelsardo

    Gastronomia Cucina Italiana Pesce Fresco Locale Castelsardo Sardegna Italia

  • Hotel Fontana Amalfi

    Hotel Fontana Amalfi

    Ospitalità in pieno centro storico ad Amalfi, Albergo 3 stelle con camere vista mare e vista duomo Costiera Amalfitana Salerno...

  • Relais San Bruno Toscana

    Relais San Bruno Toscana

    Ospitalità di Charme Relais Camere e Colazione Appartamenti esclusivi Montepulciano Toscana Italia

tu sei qui: Home Basilicata Matera e provincia Miglionico

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Miglionico

Descrizione

E' un comune della provincia di Matera, situato nella media valle del Bradano, arroccato su una collina tra i fiumi Basento e Bradano, a brevissima distanza dal capoluogo di provincia. Il rinvenimento in zona di vasi e tombe del VI secolo a.C. testimoniano come l'area fosse abitata dall'uomo sin dai tempi più remoti. Secondo la tradizione Miglionico fu fondata da Milone, atleta olimpico di Crotone del VI secolo a.C., mentre, secondo altri, da Milone di Taranto, luogotenente di Pirro. Il borgo fu fortificato prima dai bizantini e poi dai normanni. Sotto il dominio aragonese Miglionico balzò agli onori della cronaca per la congiura dei baroni (1458), ordita contro il re Ferdinando I di Napoli nel Castello dei Sanseverino. Successivamente venne infeudata a varie famiglie nobili del luogo.
Tra i siti di maggior interesse, menzioniamo:
- il castello del Malconsiglio, un tempo imponente maniero situato nella parte più alta del borgo, con mura di recinzione e torri di avvistamento. Delle mura oggi restano solo poche tracce mentre le torri sono ben visibili, sebbene la maggior parte integrate nel reticolato urbano.
- la Chiesa di Santa Maria Maggiore, con portale rinascimentale, un polittico di Cima da Conegliano, un organo barocco del Cinquecento e preziose tele, tra cui una di Tintoretto;
- la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, con affreschi di Giovanni Antonio Bazzi, detto il Sodoma;
- la chiesa campestre della Madonna della Porticella;
- il convento di San Francesco.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 21.105 volte.

Scegli la lingua

italiano

english