Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Hotel Astoria Sorrento

    Hotel Astoria Sorrento

    Ospitalità di Qualità Camere e Colazione Albergo 4 Stelle Ristorante Centro Storico Sorrento Riviera di Napoli Campania Italia

  • Al Valico Relax

    Al Valico Relax

    Casa Vacanze, affittacamere, ospitalità di qualità, Tramonti in Costiera Amalfitana Salerno Campania Italia

  • Casa Felsina Affittacamere

    Casa Felsina Affittacamere

    Ospitalità di qualità, piccoli appartamenti, monolocale Bologna Emilia Romagna Italia

  • Sorrento Driving Guide

    Sorrento Driving Guide

    Servizio di trasferimento da e per gli aeroporti della Campania, Transfer ed escursioni esclusive in Costiera Amalfitana, Tour...

  • Vigne Irpine

    Vigne Irpine

    Aglianico, Greco di Tufo, Taurasi, Falanghina, Coda di Volpe, Fiano di Avellino, Vini Passiti Passione, Rosato di Aglianico Santa...

tu sei qui: Home Basilicata Matera e provincia Accettura

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Accettura

Descrizione

Sede del Parco Naturale di Gallipoli Cognato, Accettura è un comune della provincia di Matera le cui origini risalgono alla Magna Grecia, testimoniate, tra l'altro, dal rinvenimento di ceramiche votive del IV-III secolo a.C. ed esposte presso il Museo Archeologico di Reggio Calabria. Il toponimo deriverebbe da "acceptor" (sparviero). Il primo nucleo abitativo sorse nel Medioevo in una località nota col nome di Raya, probabilmente fondato da cittadini provenienti da Gallipoli; tutt'ora, nella suddetta località, sono visibili i resti di una fortificazione a pianta quadrata.

Siti di interesse:
- la Chiesa Madre di San Nicola, antecedente al XVI secolo, al cui interno è conservato un prezioso crocifisso ligneo del Quattrocento;
- la Chiesa dell'Annunziata, in stile barocco, realizzata su un preesistente edificio;
- la Chiesa di Sant'Antonio, che era annessa al convento francescano realizzato nel 1585, e conserva alcune tele del XVII secolo ed un reliquario in legno policromo raffigurante San Giuliano;
- i palazzi nobiliari;
- le masserie fortificate del XVIII secolo;
- il Parco Naturale di Gallipoli Cognato, al cui interno si trova anche l'area archeologica di Monte Croccia;
- i ruderi di un castello ed altri edifici medievali, in località Serra Rosa.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 21.970 volte.

Scegli la lingua

italiano

english