Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Calabria Cosenza e Crotone Isola di Capo Rizzuto

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Isola di Capo Rizzuto

Descrizione

Importante comune della provincia di Crotone, affacciato sul mar Jonio, Isola di Capo Rizzuto vanta origini molto antiche, testimoniati dal ritrovamento di reperti risalenti all'Età del Bronzo ed oggi esposti presso il Museo Archeologico di Crotone. Sull'origine del toponimo si registrano due diverse correnti di pensiero: secondo alcuni, infatti, deriverebbe dal latino "insulae" (centro di deposito di derrate agricole), mentre, secondo altri, dal greco "aysulon" (luogo sacro, rifugio).
Sorto probabilmente in età bizantina, il paese fu incendiato e spopolato durante l'invasione turca del 1517.
Situata all'interno dell'Area Marina Protetta di Capo Rizzuto è oggi un'importante località balneare.

Siti di interesse:
- la Cattedrale, eretta sui ruderi di un monastero benedettino-normanno, fu ampiamente rimaneggiata tra il 1682 e il 1717, anno in cui fu vescovo Monsignor Marini, il cui stemma campeggia sul portale d'ingresso in pietra tufacea di fattura moglianese. La cattedrale si presenta esternamente con una facciata caratterizzata da un piccolo rosone decentrato. L'interno, a tre navate, è caratterizzato da un soffitto ligneo a cassettoni e da un coro a pianta quadrata. Da segnalare il settecentesco altare di fattura napoletana, il trono vescovile con baldacchino e la tavola su fondo dorato raffigurante la Vergine nera con Bambino.
- la Chiesa della Santissima Annunziata, costruita nel 1567, a navata unica con coro quadrato coperto da cupola. Sulle pareti laterali insistono due altari tardo-rinascimentali in pietra locale;
- la Chiesa di San Marco, nata come cappella gentilizia appartenuta ai baroni Ricca, risale al XVI secolo. L'interno conserva il sarcofago in tufo del feudatario G.A. Ricca;
- la fortezza, nella frazione di Le Castella, composta da una torre circolare, eretta in età angioina, e da una cinta bastionata risalente al '500, è ubicata su uno scoglio a circa 100metri dalla riva del mare. In origine era collegata alla terraferma tramite un percorso artificiale e un ponte, di cui non sono rimaste tracce. Abitata fino al XVIII secolo, aveva un ruolo strategico di difesa contro le invasioni turche.
- il casino fondo Concio, caratteristica costruzione un tempo legata ad una fabbrica di liquirizia, presenta un corpo quadrangolare più alto e antico, a cui vennero aggiunte le quattro torri angolari nel '700.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 30.536 volte.

Scegli la lingua

italiano

english