Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Calabria Cosenza e Crotone Crotone

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Crotone

Descrizione

Situata sul versante Est delle coste calabre, bagnata dal Mar Ionio, Crotone fu fondata, secondo la leggenda narrata da Ovidio, dal dio Ercole, in onore dell'amico Kroton, da lui ucciso per errore.
Importante città della magna Grecia, era nota sin dall'antichità per il suo clima mite, per essere la patria del pluri-premiato campione olimpico Milone nonché sede della scuola di scienze e matematica di Pitagora. Fu conquistata dai Romani nel 277 a.C. guidati dal console Cornelio Rufino.
La rinascita della città si registrò, paradossalmente, con la caduta dell'Impero Romano e l'avvento dell'egemonia Bizantina, con i Ruffo e gli Aragonesi.
Nella parte antica della città sorge il castello di Carlo V, realizzato già nel 840 per difendere la popolazione dalle incursioni saracene, ma modificato nel 1541 da Carlo V. E' a pianta poligonale con de torri ed è un interessante esempio di castello arroccato non su di un'altura bensì intorno ad un colle che racchiude ed ingloba.
Nel centro storico cittadino, in via Risorgimento, il Museo Archeologico Nazionale conserva i tesori dell'antica Kroton; i principali reperti riguardano il tesoro di Hera, rinvenuti presso il tempio della dea nel luglio del 1987, i cui pezzi principali sono il diadema d'oro ed il medagliere, con monete greche e romane. Il tempio di Hera, uno dei più grandi dell'antichità, era costruito sul promontorio, nella zona che oggi è diventata Parco Archeologico. Il tempio era inviolabile e garantiva l'incolumità a chi si rifugiava.
Il Duomo di Crotone ha origine nel IX secolo, ma la costruzione completa avvenne solo nel secolo XVI. La facciata è di stile classicheggiante e l'impianto è a tre navate. Al suo interno si trovano la cappella dell'Epifania e una cappella dell'Ottocento, riccamente decorata da stucchi e dipinti, che conserva una tavola in stile bizantino raffigurante una Madonna nera, chiamata Madonna di Capocolonna. Da notare, inoltre, il coro in legno di fine Seicento, un quadro del Settecento, realizzato dal pittore locale Nicola Lapiccola, un fonte battesimale risalente al secolo XIV e il pulpito dell'Ottocento.
Menzioniamo, poi, la Chiesa di Santa Chiara, sorta su un monastero del Quattrocento, con affreschi del Settecento ed un bel pavimento in maiolica napoletana, e la Chiesa barocca di San Giuseppe, dall'imponente portale ligneo.
Tra i palazzi nobiliari, invece, ricordiamo Palazzo Galluccio, Palazzo Morelli, Villa Berlingieri, Palazzo Olivieri-Susanna, Palazzo Sculco, Palazzo Giunti, Palazzo De Majda, Palazzo Albani, Casa Zurlo.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 32.993 volte.

Scegli la lingua

italiano

english