Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Emilia Romagna Riviera Adriatica e dintorni Verucchio

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Verucchio

Descrizione

A metà strada tra la Repubblica di San Marino e Rimini, Verucchio è situata su un piccolo rilievo, balcone naturale da cui lo sguardo spazia dalla costa adriatica alle prime alture riminesi. Presenta l'aspetto tipico del borgo medievale, circondato da mura, e fu interessata da insediamenti abitativi sin dai tempi più remoti, come dimostrano le oltre 600 sepolture portate alla luce con le campagne di scavi, databili tra il X ed Il VII secolo a.C.. Con il declino della civiltà etrusca, Verucchio subì le influenze romane, grazie, soprattutto, alla vicinanza con Rimini (Ariminum). Il toponimo, infatti, ha origini latine e deriverebbe ha "vero occhio", con riferimento alla sua posizione privilegiata, che le permette di tenere sotto controllo l'intera vallata.
Con la caduta dell'Impero Romano e le successive invasioni barbariche, anche Verucchio attraversò un periodo buio, al quale pose fine la dinastia dei Malatesta che, sfruttando la favorevole posizione del borgo, ne fece un avamposto difensivo e di controllo delle terre di Urbino. Passò, poi, sotto il controllo dello Stato Pontificio e, infine, fu annesso al Regno d'Italia.
Siti di interesse:
- la Rocca Malatestiana, anche detta Rocca del Sasso, è tra le più grandi e meglio conservate rocche malatestiane della zona. E' sede di una collezione di armi medievali; sono visitabili le varie stanze, la Sala Grande, il mastio con la terrazza panoramica, le segrete, la cisterna del XIII secolo e la guardiola con la torre dell'orologio.
- la Rocca del Passerello, sulla quale è stato edificato nel Seicento il Monastero di Santa Chiara;
- la Collegiata, opera del verucchiese Antonio Tondini, riprende all'interno i motivi rinascimentali e barocchi. E' arricchita da opere d'arte provenienti dalle varie chiese di Verucchio, tra le quali spiccano la tela raffigurante San Martino (XVII secolo) ed esposta sull'altare maggiore e due crocifissi dipinti su tavole sagomate.
- la Pieve romanica, di cui si ha notizia prima dell'anno Mille;
- la torre civica, i resti delle mura e dei bastioni difensivi.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 22.183 volte.

Scegli la lingua

italiano

english