Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

tu sei qui: Home Piemonte Canavese San Giusto Canavese

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

San Giusto Canavese

Descrizione

Il toponimo è espressione della venerazione degli abitanti del paese nei confronti di San Giusto, da loro eletto santo patrono. Comune in provincia di Torino il cui abitato si stende su una zona pianeggiante sulla sinistra orografica del torrente Orco, è caratterizzato da una struttura armonica, con molti parchi e case disposte in maniera ordinata, dotate di attigui giardini. Alcuni edifici rurali sono di origine settecentesca mentre molte case sono state edificate a partire dalla metà dell'Ottocento.
San Giusto è un comune di recente istituzione: originariamente costituiva una frazione del vicino comune di San Giorgio. Nel 1778, dopo lunghi anni segnati da contrasti sociali e religiosi con quest'ultimo e da episodi entrati ormai nella storia, Vittorio Emanuele III decretò la scissione in due centri autonomi. San Giusto conquistò prima l'autonomia amministrativa, poi ottenne non senza difficoltà una propria parrocchia. Relativamente alla fase storica anteriore a questa le notizie sul territorio sono purtroppo molto limitate: è giunto a noi solamente un atto, risalente al 1180, attestante la cessione da parte dei Conti di San Martino ai cavalieri Templari di alcuni terreni.

Da vedere:

La parrocchiale dei Santi Fabiano e Sebastiano, in stile barocco, fu edificata dalla fine del XVII secolo alla fine del XVIII sul luogo in cui si trovava una preesistente cappella dedicata agli stessi santi. L'edificio presenta una facciata arricchita da colonne e campanile situato in posizione arretrata. All'interno sono presenti stucchi e pregevoli decorazioni. Conserva un'icona settecentesca ed un altare in marmo policromo risalente al 1771. La sacrestia risalente al Settecento con volta
affrescata possiede arredi d'epoca, quadri ed un Crocifisso risalenti al Settecento.
La chiesa di San Giacomo di Ruspaglia.
La cappella dei Marengh, costruita nel 1804 in onore della Vergine Addolorata dal Petrini, fu restaurata ed arricchita di stucchi e dipinti.
Il palazzo municipale.
L'abbeveratoio in pietra datato 1606.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 18.415 volte.

Scegli la lingua

italiano

english