Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Emilia Romagna Parma e Piacenza Salsomaggiore Terme

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Salsomaggiore Terme

Descrizione

Immerso nel verde delle colline dell'Appennino parmense, Salsomaggiore Terme è una cittadina dall'impronta Liberty-Decò, nonché una rinomata località turistico-termale della provincia di Parma: è il luogo ideale per coloro che sono alla ricerca di relax, grazie agli ampi spazi verdi, alla quiete del luogo e al centro benessere, dove effettuare benefici trattamenti rigeneranti.
Sebbene gli effetti curativi delle acque salso-bromo-iodiche fossero noti ed apprezzati già dai Celti e dai Romani, Salsomaggiore Terme iniziò ad imporsi come "ville d'eaux" solo dopo il 1839, quando il medico Lorenzo Berzieri scoprì gli effetti medicamentosi delle acque salmastre che affioravano dal terreno e sino ad allora utilizzate solo per l'estrazione del sale. Dal quel momento in poi, da piccolo borgo del sale, Salsomaggiore Terme si impose tra le maggiori e più rinomate località termali in Europa.
Siti di interesse:
- l'Oratorio di San Genesio (XIII secolo), in stile tardo-romanico;
- la Pieve di San Giovanni Battista, il cui impianto risale al XII secolo, si presenta a tre navate con presbiterio rettangolare e copertura con volte a crociera. All'interno sono ammirabili alcuni frammenti di un ciclo di affreschi quattrocenteschi attribuiti ad Antonio Mozzi;
- la Chiesa di San Nicomede, che mantiene intatta la sua struttura romanica nonostante i successivi rimaneggiamenti. Nella cripta vi è un pozzo dal quale era attinta un'acqua ritenuta taumaturgica per la presenza delle reliquie del Santo, in seguito trasferite nel Duomo di Parma;
- le antiche saline, risalenti al Seicento;
- il Castello di Bargone, realizzato prima dell'anno Mille, appartenne ai vescovi di Parma; nel XII secolo, passò ai Pallavicino e nel XVII secolo ai Farnese.
- il Castello di Tabiano;
- il Castello di Contignaco.
- le Terme Berzieri, erette nel 1913 su progetto di Ugo Giusti e Giulio Bernardini e con decorazioni di Galileo Chini, in stile Liberty-Decò.
- Palazzo dei Congressi, splendido edificio in stile Liberty-Decò, progettato da Luigi Broggi e affrescato da Galileo Chini. All'interno, si può usufruire di sale antiche, affrescate ed affascinanti, nonché di moderne strutture perfette per accogliere congressi, convegni, meeting e manifestazioni varie per una capienza complessiva di 2300 posti a teatro.
- il Parco Regionale fluviale dello Stirone.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 19.440 volte.

Scegli la lingua

italiano

english