Locali d'Autore

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Locali d'Autore

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

 

italiano

  • Locanda della Fortuna Faenza

    Locanda della Fortuna Faenza

    Ospitalità Agrituristica Camere e Colazione Faenza Ravenna Emilia Romagna Italia

  • La Sabbiona Agriturismo e Vini

    La Sabbiona Agriturismo e Vini

    Ospitalità Camere e Colazione Casa Vacanze agrituristica Produzione Vino di Qualità Faenza Ravenna Emilia Romagna Italia

  • Hotel Olympic Milano Marittima

    Hotel Olympic Milano Marittima

    Ospitalità di Qualità, Abergo mare Cervia Milano Marittima Ravenna Emilia Romagna Italia

  • Ceramiche Casola

    Ceramiche Casola

    ceramica positanese, piatti, vasi, oggetti in ceramica, pietra lavica smaltata, Costiera Amalfitana, Scala, Positano

  • Hotel Il Gabbiano Positano

    Hotel Il Gabbiano Positano

    Ospitalità di Qualità Camere e Colazione Albergo 3 Stelle Costiera Amalfitana Positano Riviera di Napoli Sorrento Amalfi Salerno...

tu sei qui: Home Emilia Romagna Parma e Piacenza Sala Baganza

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Sala Baganza

Descrizione

Comune di antiche origini della provincia di Parma, adagiato sulle prime colline dell'Appennino, nei pressi del torrente Baganza, Sala Baganza vanta un patrimonio artistico e storico-culturale di grandissimo pregio, che si rivela negli splendidi capolavori d'arte che, nel corso dei secoli, sono stati realizzati dalle varie famiglie che vi si sono succedute al potere.
Il toponimo rivela chiare origini longobarde: il termine "sala", infatti, indicava le terre direttamente occupate dal presidio germanico.
Sebbene la storia del borgo sia legata alla Rocca Sanvitale, i primissimi insediamenti umani risalgono addirittura al Neolitico. L'area, successivamente, è passata sotto il controllo di Roma, come rivela il ritrovamento di una fornace per la produzione di anfore, risalente al II-III secolo d.C.. Il toponimo è attestato per la prima volta in un documento del 995: all'epoca, quindi, era già presente un palazzo signorile. Dal 1141 il paese passa sotto il controllo di diverse famiglie, tra cui i Sanvitale che caratterizzeranno la storia di Sala Baganza e della Rocca per circa 350 anni. Nel 1545 Girolamo Sanvitale giura fedeltà ai duchi di Parma, i Farnese. Nel 1612, dopo la congiura ordita dai feudatari contro il duca Ranuccio I Farnese, anche il territorio di Sala Baganza passa alla Camera Ducale.
Siti di interesse:
- la Rocca Sanvitale fu edificata da Stefano Sanvitale nel 1461, subendo profonde trasformazioni nel corso dei secoli successivi, specie nel XVIII secolo, quando alcune sale vengono affrescate in stile settecentesco, trasformazioni che indurranno Maria Amalia d'Asburgo, moglie di Ferdinando di Borbone, a stabilirsi presso la Rocca. Oggi la Rocca ha l'aspetto di un lungo parallelepipedo delimitato agli estremi dai resti di due torrioni. Le sale, di recente sottoposte ad importanti interventi di restauro, mostrano preziosi affreschi e decorazioni, opere cinquecentesche di Orazio Samacchini, Bernardino Campi e Cesare Baglione.
- la Pieve di Talignano, pieve romanica del XII secolo dedicata a San Biagio, dipendente dal monastero cistercense della Rocchetta. Si presenta ad aula unica con volta a botte e affreschi del XVI e del XIX secolo.
- il castello di Segalara, posto su un terrazzo naturale dal quale si domina la vallata, con annesso oratorio del XIII secolo.
- il Parco Regionale dei Boschi di Carrega, con il "Casino" della duchessa Maria Amalia, il suggestivo spettacolo dei calanchi e l'acquedotto farnese.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 24.945 volte.

Scegli la lingua

italiano

english