Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Liguria Riviera delle Palme Noli

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Noli

Descrizione

Noli (il nome deriva probabilmente da Neapolis, ma potrebbe anche essere di origine romana, dal toponimo Ad Navalia), suggestivo borgo marinaro della riviera ligure di ponente, circondato da colline verdi che racchiudono un piccolo golfo, fa parte della provincia di Savona, dalla quale dista 15 Km.

E’ un centro che coniuga modernità e tradizione: infatti, pur essendo uno dei pochi paesi costieri ad essere caratterizzato dalla presenza di pescatori locali che, come avveniva un tempo, partono ogni notte a bordo delle loro piccole imbarcazioni e fanno ritorno al mattino, è una importante ed attrezzata stazione balneare. Noli offre spiagge di sabbia bianca ed acque particolarmente limpide e ricche di specie marine che la rendono meta ideale per gli amanti delle immersioni.

Un piccolo porticciolo ospita esclusivamente barche da pesca.

La fondazione del villaggio risale ad epoca anteriore a quella romana; fu municipio romano e poi bizantino. Nel VII secolo fu distrutta dai Longobardi e completamente ricostruita vicino al mare. La partecipazione alla prima crociata le valse privilegi politici e commerciali. Il feudo di Noli fu concesso da Savona ai Del Carretto e nel 1193 si proclamò libera Repubblica marinara divenne alleata di Genova combattendo insieme contro Pisa e Venezia.

Nel Medioevo il centro storico aveva già le attuali dimensioni e fisionomia. Le pendici del monte Ursino, che sovrasta Noli, furono la sede dell’omonimo castello, dal quale partiva, allo scopo di proteggere il borgo, una cinta di mura con torri semicircolari, della quale oggi rimangono solo ruderi.

MONUMENTI E LUOGHI DI INTERESSE

Il centro storico, il palazzo del Comune con la torre civica, risalente alla fine del XIII secolo, i palazzi Pagliano e Salvarezza per l’interesse architettonico, Torre e Porta Papone del XIII-XIVsecolo, Torre dei Quattro Canti, il Castello di Monte Ursino ed i resti delle mura, la Fortezza dell’Eremo di Capo Noli.

La chiesa di San Paragonio, importante esempio di architettura romanica.

La cattedrale di San Pietro risalente al XIII secolo.

La chiesa di San Michele Arcangelo.

La chiesa di Santa Margherita.

La chiesa di San Pietro ed adiacente oratorio nella frazione di Voze.

L’altopiano delle Manie, esteso da Noli a Finale Ligure.

Il sito archeologico, rinvenuto di recente, risalente al Neolitico, in prossimità della località Le Manie.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 19.377 volte.

Scegli la lingua

italiano

english