Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Liguria La Valle del Magra Marinella (Sarzana)

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Marinella (Sarzana)

Descrizione

E' una frazione di Sarzana, in provincia di La Spezia, sulla Riviera Apuana. Contigua a Marina di Carrara, rappresenta l'appendice balneare della Lunigiana. Centro turistico apprezzato, possiede bellissime spiagge sabbiose, molto diverse da quelle rocciose presenti in Liguria, che consentono di dedicarsi ai più diversi sport acquatici. Rappresenta il luogo ideale per chi vuole godersi una vacanza in completo relax, lontano dal clamore delle località liguri più rinomate, ma anche più affollate.
Gli abitanti di Ortonovo e Nicola si servivano dell'antico porto della Marinella, caratterizzato dalla presenza di zone paludose, per pescare, pascolare le greggi e per il legnatico entrando spesso, in tal modo, in contrasto con la città di Sarzana che avanzava diritti sulla terra in qualità di antica erede di Luni. Il territorio, che nel XVII secolo apparteneva a Sarzana, fu ceduto in cambio di danaro ai Fieschi, i quali, a loro volta, nel 1752 vendettero Marinella ai Serra. Nel 1865 il territorio fu venduto nuovamente, questa volta ai Fabbricotti. A partire da quegli anni questi ultimi costruirono il cosiddetto Villaggio Fabbricotti che inglobò il primo impianto edilizio, la corte quadrata, costruito dai Serra e dai Fieschi. Il Villaggio è ora seminascosto dagli edifici costruiti sulla zona litoranea grazie al piano di lottizzazione del 1957.

Da vedere:

La chiesa di Sant'Eutichiano Papa dedicata in principio alla Santa Croce. Fu costruita intorno al 1881 da Carlo Fabbricotti su richiesta dei mezzadri della tenuta di Marinella. Si trova nella parte vecchia del paese, è immersa nel verde, tra il mare ed i monti.
Il vicino sito archeologico di Luni.
Il forte di Sarzanello situato a Sarzana e risalente al '300.
La Pieve di Sant'Andrea a Sarzana costruita tra il X e l'XI secolo con all'interno sculture di marmo risalenti al XIV e XV secolo e la Vocazione dei Santi Giovanni e Giacomo del Fiasella.
La cattedrale di Santa Maria Assunta a Sarzana di origine medievale, ma in stile romanico-gotico. Custodisce dipinti e sculture di pregio, nonchè la più antica croce dipinta italiana, risalente al 1138, opera del Maestro Guglielmo.
La Chiesa di San Francesco a Sarzana. Al suo interno una lunetta affrescata attribuita a Priamo Della Quercia, l'adorazione dei pastori del Fiasella, il settecentesco altare maggiore, una tela di Antonio da Carpena, una di Tommaso Clerici risalente al 1656.
La chiesa di Nostra Signora del Carmine a Sarzana custodisce un'opera del pittore vicentino Francesco Maffei risalente al XVII secolo.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 15.705 volte.

Scegli la lingua

italiano

english