Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Liguria Cinque Terre e Golfo dei Poeti Levanto

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Levanto

Descrizione

Si trova in provincia di La Spezia, in una vallata ombreggiata da ulivi e pini affacciata sul mare; fa parte della Comunità Montana della Riviera spezzina e del Parco Nazionale delle Cinque Terre. E'un polo turistico di grande attrattiva grazie alle splendide spiagge, ai meravigliosi fondali e alle acque cristalline, nonché alle chiese ed alle opere d'arte. Rappresenta una meta ideale per i turisti amanti del trekking, consentendo lunghe passeggiate sui sentieri nei boschi, tra ulivi e vigne, ma anche per gli appassionati del surf.
Il centro è di antica fondazione, già in epoca romana si hanno tracce di un abitato di nome Ceula, situato in un punto particolarmente importante per il commercio. Con la caduta dell'Impero romano d'Occidente divenne possedimento dell'Impero Bizantino. Fu feudo dei Malaspina prima e dei Da Passano poi. Finì sotto il controllo di Genova nel 1229. Nel Medioevo, grazie alla vicinanza del mare e alla via Francigena, fu un importante centro commerciale. Vide una prima espansione dopo il Medioevo, una seconda nel XV secolo con la costruzione del Borgo nuovo nella Piana del Ghiararo, una terza tra il XIX ed il XX secolo, fino alla attuale conformazione.

Da vedere:

La Chiesa di Sant'Andrea risalente al XIII secolo, conserva al suo interno un Ostensorio del Cinquecento, un affresco del Quattrocento di scuola piemontese raffigurante la Madonna con bambino ed i Santi Andrea e Giovanni Evangelista. Nell'abside si trova un coro di legno risalente alla fine del 1500, l'altare maggiore del XVIII secolo, un dipinto del savonese Gerolamo Brusco, una statua lignea raffigurante la Madonna del Carmine di scuola genovese, datata XVII-XVIII secolo, un crocifisso ligneo del XV secolo.
La Chiesa della Santissima Annunziata che conserva una tela attribuibile a Bernardo Strozzi.
La Chiesa di San Giacomo.
La Chiesa di San Rocco.
La Chiesa di Santa Maria della Costa.
La Piazza della Loggia, chiamata così per una loggia di epoca tardo medievale.
Piazza Cavour sotto i cui portici sono ospitati il Municipio e la Biblioteca civica.
Il castello medievale ancora ben conservato.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 21.647 volte.

Scegli la lingua

italiano

english